Saldi al via: si parte sabato 5 gennaio

Le vendite promozionali potranno andare avanti per otto settimane, anche non continuative

Foto di repertorio

Prenderanno il via sabato 5 gennaio i saldi invernali per il 2019 in Piemonte e nei comuni della provincia di Novara. Le vendite promozionali partono come ogni anno il primo giorno feriale antecedente l'Epifania, e potranno andare avanti fino ad un massimo di otto settimane, anche non continuative.

Le regole per non farsi truffare

Queste le date fissate dalla Regione, anche se il Comune può definire la scansione delle otto settimane, previo confronto con le componenti interessate a livello locale. A Novara, l'amministrazione ha reso noto che le vendite promozionali termineranno i 28 febbraio.

Saldi, gli accorgimenti per evitare "fregature"

Nel periodo dei saldi è necessario fare molta attenzione alle vere opportunità di risparmio, valutando con attenzione il rapporto qualità prezzo. Il consiglio migliore è sempre quello di fare un giro qualche giorno prima della data prevista per l'inizio dei saldi per essere davvero sicuri che la merce che si troverà in negozio sia veramente quella di stagione e non un avanzo di magazzino.

Lo sconto inoltre deve essere espresso in percentuale e sul cartellino deve essere indicato anche il prezzo normale di vendita. Il venditore è sempre tenuto ad applicare lo sconto dichiarato. Inoltre, nei 30 giorni antecedenti ai saldi, salvo indicazioni diverse, è vietato per legge effettuare vendite promozionali aventi ad oggetto articoli di carattere stagionale o di moda, suscettibili di notevole deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo.

Potrebbe interessarti

  • Quando e perchè cambiare le lenzuola

  • Novara, nuovi trattamenti endoscopici mini-invasivi per l'obesità al Maggiore

  • 5 rimedi naturali per allontanare le formiche da casa

  • La ciliegia: il frutto benefico per salute e bellezza

I più letti della settimana

  • Bogogno, schianto fra auto e moto: gravissimo il centauro

  • Novara, rissa in pieno centro fra un gruppo di ragazzi

  • Cannobio, si trancia un dito mentre sta lavorando al supermercato

  • Druogno, incidente mortale: vittima un pensionato investito da un'auto

  • Esselunga assume, posizioni aperte anche nel novarese

  • Novara, entra in un negozio del centro ed esce senza pagare: bloccato dalla titolare

Torna su
NovaraToday è in caricamento