Business combination e trasparenza dei mercati alla Facoltà di Economia

L'appuntamento è per lunedì 21 novembre, dalle ore 9 presso l'aula magna della Facoltà di Economia a Novara. Al termine, sarà firmata la convenzione tra l'università e gli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

Lunedì 21 novembre la Facoltà di Economia a Novara ospiterà il convegno "Business Combinations e trasparenza dell’informativa ai mercati finanziari".

L'appuntamento è dalle ore 9 presso l'aula magna del Complesso Perrone. Al termine del convegno, sarà firmata la convenzione tra la Facoltà di Economia di Novara e gli Ordini dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Novara, Alessandria, Asti, Biella, Casale, Tortona, Verbania e Vercelli per lo svolgimento del tirocinio professionale.

"Questo importante accordo - ha precisato la preside Eliana Baici - consentirà di ottenere le semplificazioni previste dal Decreto Legislativo n. 139 del 2005. Gli studenti avranno la possibilità di iniziare il tirocinio professionale durante lo svolgimento del corso di laurea magistrale e potranno essere esonerati dalla prima prova scritta dall’Esame di Stato per l’accesso all’albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili fascia A e B".

L’incontro è organizzato dal SIT (Dipartimento di Studi per l’Impresa e il Territorio) dell’Università del Piemonte Orientale, in collaborazione con l’Università di Verona e l’Università di Torino, con il patrocinio di SIDREA (Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale), e con il supporto Fondazione Banca Popolare di Novara per il Territorio e di KPMG.

Durante il convegno verranno esposti i risultati di un progetto di ricerca di rilevanza nazionale (PRIN) iniziato nel 2007, cui hanno partecipato l’Università del Piemonte Orientale (professoressa Maura Campra), l’Università di Verona (professor Antonio Tessitore) e l’Università di Torino (professor Flavio Dezzani).

"L'evoluzione del sistema economico mondiale - ha spiegato la professoressa Campra, direttore del Dipartimento SIT - e la rapidità dei processi di trasferimento di capitali, persone, insediamenti produttivi e tecnologie, ha sviluppato sia la localizzazione di insediamenti produttivi in aree geografiche vantaggiose sia la razionalizzazione del business delle imprese. Il processo in atto ha dato nuovo impulso al fenomeno delle business combinations che può essere realizzato con forme tecnico-giuridiche diverse, come l’acquisto di partecipazioni, l’acquisto di aziende, le fusioni, le scissioni o i conferimenti, ciascuna delle quali ha una disciplina legislativa differente ma che secondo gli IFRS originano la medesima informativa di bilancio. La ricerca ha messo in luce come viene fornita questa informativa ai mercati finanziari".


 

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento