Vertenza Cesed: sarà il Comune di Novara a pagare gli stipendi

Completate le operazioni di acquisizione dei dati necessari per il pagamento delle spettanze. Entro pochi giorni sarà pagato lo stipendio di ottobre dei dipendenti della cooperativa

Buone notizie per i lavoratori dipendenti della cooperativa Cesed, che gestisce i servizi di pre e post scuola, le bidellerie e i servizi di accompagnamento per le scuole del
Comune di Novara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà il Comune di Novara a provvedere al pagamento degli stipendi, l'amministrazione ha completato le procedure di acquisizione dei dati che consentiranno il pagamento diretto ai dipendenti delle spettanze.

"Nei prossimi giorni - ha spiegato l’assessore all’istruzione Margherita Patti - provvederemo a liquidare gli stipendi di ottobre ai lavoratori della cooperativa, che sono una cinquantina, prevalentemente donne".

Le difficoltà finanziarie di Cesed hanno generato, nei mesi scorsi, uno stato di tensione molto forte tra i lavoratori che non hanno ricevuto nei tempi previsti le retribuzioni, nonostante il Comune di Novara abbia sempre pagato regolarmente le fatture della cooperativa. Per questa ragione è stata valutata, e oggi è stata resa attuabile, la soluzione di un pagamento diretto da parte dell'amministrazione di Andrea Ballarè.

"Questa vicenda ci ha impegnato - ha aggiunto l’assessore Patti - in un lavoro molto intenso di trattativa con la cooperativa e il sindacato, per trovare la soluzione più corretta che garantisse ai lavoratori di ricevere la retribuzione e alle famiglie dei ragazzi che frequentano le nostre scuole di non vedere messo in pericolo il regolare svolgimento dei servizi. Sappiamo bene che non tutti i problemi sono risolti, ma questo passo ci permette di andare avanti con maggiore regolarità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Incidente a Oleggio, ciclista investito da un'auto

  • Vco, si ribalta e rimane incastrata fra le lamiere dell’auto: persona ricoverata

Torna su
NovaraToday è in caricamento