Oleggio: apertura straordinaria per il Museo di arte religiosa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Domenica 22 settembre, dalle 15.30 alle 17.30, il Museo d’arte religiosa "p. Augusto Mozzetti" di Oleggio sarà straordinariamente aperto in occasione dell’appuntamento "Città e Cattedrali a porte aperte". Per l’occasione sarà possibile visitare il Museo e la chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo accompagnati dai volontari. La chiesa parrocchiale è opera dell’architetto Alessandro Antonelli ed è una delle chiese più grandi dell’intera diocesi novarese, all’interno della stessa si trova il Museo dove si conservano dipinti, paramenti, stendardi processionali e tanto altro provenienti da edifici religiosi di Oleggio: insomma un vero e proprio scrigno di opere dal XV al XVII secolo. La visita avrà inizio dalla chiesa parrocchiale, piazza don G. Bertotti, 1. L’ingresso è gratuito, eventuali offerte saranno usate dal Museo per le attività didattiche e i restauri.

Le giornate "Città e cattedrali a porte aperte" sono svolte in concomitanza con le giornate europee del patrimonio culturale, che quest’anno si tengono il 21 e il 22 di settembre; l’iniziativa fa parte del progetto "Città e cattedrali" che, ideato da Fondazione Crt e dalle diocesi del territorio, prevede un piano di valorizzazione di oltre cinquecento luoghi di storia e di arte sacra aperti e fruibili sul territorio del Piemonte e della Valle d’Aosta. Per maggiori informazioni si può consultare la pagina Facebook del Museo e il sito http://www.cittaecattedrali.it/ . La prossima apertura si terrà domenica 29 settembre e sarà dedicata a "San Michele a Oleggio".

Torna su
NovaraToday è in caricamento