"Da Lotto a Caravaggio" al Broletto

  • Dove
    Broletto
    Via Fratelli Rosselli, 20
  • Quando
    Dal 10/04/2016 al 24/07/2016
    Da martedì a domenica dalle 9 alle 19
  • Prezzo
    10 euro intero con audioguida, 8,50 euro ridotto gruppi di almeno 15 persone, over 65, abbonati Torino Piemonte Card, 8,50 euro ridotto famiglia, 4 euro ridotto speciale gruppi di studenti, gratuito minori di 6 anni
  • Altre Informazioni

La mostra, che sarà aperta al pubblico dal 10  aprile al 24 luglio, nel complesso monumentale del Broletto di Novara, è idealmente guidata da Roberto Longhi, dal suo sguardo di conoscitore e dalla sua passione di collezionista. Con Roberto Longhi la mostra attraversa due secoli di pittura e si sofferma sui periodi e sulle scuole dell’arte italiana più studiate e spesso riscoperte proprio dal grande critico. Il percorso espositivo, organizzato in maniera cronologica e tematica, inizia con le opere del Cinquecento che sono riconducibili all’”Officina ferrarese” e prosegue con quelle di Lorenzo Lotto a cui sono accostati alcuni protagonisti del manierismo e della scuola veneta, per arrivare all’area prediletta – sia per gli studi di Longhi che per le opere della sua collezione presentate – quella del Caravaggio, dei suoi predecessori e dei suoi seguaci, per terminare infine con un gruppo di ritratti e mezze figure del Seicento tra le quali si nota una bellissima serie di Jusepe de Ribera. La scelta dei dipinti caravaggeschi mette in particolare evidenza l’importanza dei suoi precursori lombardi e veneti, tra i quali spicca la figura di Lorenzo Lotto.

Per ricostruire il percorso critico di Roberto Longhi nella riscoperta della “pittura della realtà” sono state selezionate opere particolarmente significative che riflettono l’originalità del pensiero dello studioso. Oltre a Lotto, Caravaggio e Ribera saranno in mostra, tra le altre, opere di Dosso Dossi, Amico Aspertini, El Greco, Lambert Sustris, Romanino, Saraceni, Borgianni, Fetti, Battistello Caracciolo, Valentin de Boulogne, Stom, Van Honthorst, Lanfranco, Mattia Preti, il Morazzone e il Cerano, con la Deposizione di Cristo del Museo Civico di Novara.  Oltre ad alcuni prestigiosi prestiti esterni, il nucleo portante è rappresentato da quasi 50 dipinti appartenuti al grande storico dell’arte. Dipinti che con la loro storia attribuzionistica e con i tempi del loro ingresso nella raccolta rappresentano una vicenda capitale di riferimento per la critica attuale. 

 “Da Lotto a Caravaggio. La collezione e le ricerche di Roberto Longhi” è curata da Mina Gregori e da Maria Cristina Bandera, Presidente e Direttore Scientifico della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi; è promossa dal Comune di Novara, da Regione Piemonte, da Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi con il sostegno di Compagnia di San Paolo, con il Patrocinio della Provincia di Novara, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ed è organizzata dalla società Civita Mostre.

Il catalogo della mostra, edito da Marsilio, oltre  alle schede critiche delle opere esposte, comprenderà alcuni saggi sulla personalità di Roberto Longhi  e sugli artisti rappresentati in mostra, scritti dalle curatrici, da Cristina Acidini e Daniele Benati. La rassegna conterà infine su una audioguida messa a disposizione di tutti i visitatori e un suggestivo allestimento, progettato da Corrado Anselmi, che valorizzerà la ricchezza delle opere esposte nel contesto dell’antico Broletto di Novara.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Arte incontra" alla Camera di Commercio

    • Gratis
    • dal 4 settembre al 31 dicembre 2019
    • Camera di Commercio
  • Incunaboli e Cinquecentine della Biblioteca Capitolare di Santa Maria e dell’Archivio Storico Diocesano di Novara

    • dal 7 settembre al 3 novembre 2019
  • "Prospetto di Casa degli Artisti": arte contemporanea a Villa Caccia

    • dal 28 settembre al 20 ottobre 2019
    • Villa Caccia

I più visti

  • Arona: torna il mercato europeo, tre giorni di artigianato e sapori internazionali

    • Gratis
    • dal 8 al 10 novembre 2019
  • Trentino in Piazza: a Novara un fine settimana di sapori e prodotti tipici

    • Gratis
    • dal 25 al 27 ottobre 2019
  • Cameri: a ottobre la Sagra dei sapori d'autunno

    • dal 26 al 27 ottobre 2019
  • Santa Maria Maggiore: torna "Fuori di Zucca", la festa dei sapori d'autunno

    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
    • Santa Maria Maggiore
Torna su
NovaraToday è in caricamento