A casa Bossi la prima edizione di "Fumettopolis"

Le iniziative per l’estate e l’autunno 2015 a Casa Bossi sono ispirate ad un interrogativo tratto dal "Re Lear" di Shakespeare: "Cos’altro sono le città se non persone?"; suggestione che rappresenta la vitalità dei soggetti che stanno accompagnando il processo di rigenerazione dello splendido edificio antonelliano.

Due fasi distinte e al tempo stesso fortemente connesse, la prima estiva e la seconda autunnale, dove si susseguono appuntamenti espositivi, convegni, seminari, incontri musicali; tutti collegati dal filo rosso "shakespeariano" e che, il 18 settembre inaugurano un nuovo momento con "FumettoPolis. L’immagine urbana del fumetto indipendente".

Appartiene, infatti, anche alla fase settembrina di "Ricostruzione 2015", programma ideato dal Comitato d’amore Per Casa Bossi e inserito nel progetto "Cultura e aree urbane - Sistema culturale e Casa Bossi" sostenuto da Fondazione Cariplo, questa "città nella città", "polis" speciale, o meglio, "FumettoPolis" che tra le mura di Casa Bossi è pronta a prendere vita.

Da Venerdì 18 settembre a domenica 20 settembre, infatti, a Casa Bossi sarà possibile vivere un’occasione unica nel panorama del fumetto, del cinema e dell'illustrazione nazionale. Il contenitore "Fumettopolis" nasce per dare spazio ad artisti che non usufruiscono dei tradizionali metodi di pubblicazione ma "postano" il proprio fumetto direttamente su internet occupandosi, poi, personalmente di tutte le fasi della pubblicazione: dal concepimento dell’idea fino alla distribuzione. Un concetto molto distante anche dall’antica formula dell’autoproduzione che presupponeva un lavoro artigianale e, spesso, di scarsi mezzi; limiti che oggi, grazie alla presenza costante di Internet nella vita di tutti e all’abilità tecnica degli autori, vengono facilmente superati.

Casa Bossi è pronta ad ospitare per tre giornate autori dagli stili e dalle atmosfere diverse, disegni e colori che non hanno eguali nel mercato del fumetto e una varietà di proposte che raramente si può trovare in edicola. Non più Autoproduzione, quindi, ma vera e propria Editoria Frontale.

La prima rassegna nazionale dedicata esclusivamente ai fumetti e agli autori indipendenti: un’iniziativa unica nel suo genere che vedrà protagonisti gli autori che stanno trasfigurando il mondo dell’editoria internazionale e che sarà, senza dubbio, molto amata da appassionati e semplici curiosi.

Gli ingredienti? Sette sale con mostre di stampe "fine art" di altissima qualità, disegni dal vivo, dibattiti, incontri e una serata di inaugurazione tra musica e fumetto. 

Un fornitissimo Bookshop (tutti i fumetti presenti in mostra sono in vendita al pubblico) sarà a disposizione del pubblico insieme alle mostre di tavole e autori indipendenti che proseguiranno fino al 23 ottobre. Non mancheranno gli incontri con gli autori e i dibattiti oltre all’innovativo Indie Challenge in cui, in cinque minuti, ogni autore potrà raccontare al pubblico il proprio fumetto. 

Il Festival è curato dagli illustratori Daniele Rudoni e Bruno Testa e nasce grazie alla collaborazione con Comitato d’Amore per Casa Bossi, Società Cooperativa Sociale La Terra Promessa, Liberia Lazzarelli, Circolo Arci Novara, Associazione Fumetti a Novara, Creativi Affina idee e Photocomics - 2015 e al sostegno di Cna - Confederazione Nazionale dell’Artigiano e della Piccola e Media Impresa Piemonte Nord, Acme Accademia delle NovarArchitettura 2015.

Il Programma.

Venerdì 18 settembre
17.00 – Inaugurazione mostre e presentazioni degli autori delle sale
19.30 – Fumettopolis Party – Food drink &chat con gli Autori
20.30 - Indiemark - Il futuro del fumetto è indipendente
21.30 – Remo Baldi: fumetto e musica – dentro la colonna sonora di Lùmina
23.00 – Chiusura 

Sabato 19 settembre
10.00 – Apertura mostre e bookshop
11.00 – CNA presenta: editoria e nuove strade con M. Grazia Pedrini, C. Mognetti, Al. Perotti
12.30 – Pranzo con gli Autori al Circolo XXV Aprile e Mostra concept fumetti di ACME
15.00 – Indie challenge: una bibita e cinque minuti per raccontare al pubblico il proprio fumetto
17.30 – “DisegnareArchitettura”: Dialogo con Andrea Longhi e Francesco Corni
18.30 – MEMO live: tutorial di disegno manga dal vivo
19.30 – Apericena con gli autori in Casa Bossi
21.30 – Unknown, Unseen, Untouched – il genere narrativo nei cortometraggi di M. Paracchini
23.00 – Chiusura

Domenica 20 settembre
10.00 – Apertura mostre e bookshop
10.30 – Novararchitettura presenta Urban Sketchers Tour: Novara diventa teatro di disegno dal vivo nelle vie del centro. Dirige Andrea Longhi
11.30 – Collettivi a confronto: Tre collettivi di autori si confrontano nell’esperienza e realizzazione di autoproduzione in gruppo
12.30 – Pranzo con gli Autori al Circolo XXV Aprile con mostra concept fumetti di ACME
14.30 – Workshop Novara a Fumetti: Animazione digitale e Flash
16.30 – MEMO.live: Tutorial di disegno manga dal vivo
17.30 – Novararchitettura presenta “Comics Metropolis” con Andrea Alberghini
19.30 – Chiusura

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Val Formazza: "riapre" la Cascata del Toce, gli orari in cui ammirarla in tutta la sua portata

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 27 settembre 2020
    • Val Formazza - Cascata del Toce
  • Rolling Truck Street Food: a Novara torna il cibo di strada

    • Gratis
    • dal 3 al 5 luglio 2020
    • Parco dell'Allea
  • Torna Musica in quota: 9 appuntamenti dal 28 giugno al 6 settembre

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 6 settembre 2020
  • Pratiche di lunga vita al parco: a Novara etate con yoga, pilates e qi gong

    • dal 3 giugno al 31 luglio 2020
    • Parco delle Betulle
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento