Novara Pride, in città arriva la prima parata per i diritti Lgbt

  • Dove
    Piazza Garibaldi
  • Quando
    Dal 26/05/2018 al 26/05/2018
    Dalle 15
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Si terrà sabato 26 maggio il primo Novara pride, la manifestazione di orgoglio per le proprie scelte e il proprio orientamento sessuale organizzata dall'associazione NovarArcobaleno, in collaborazione con Sermais e Amnesty Internationale Novara.

Per la prima volta anche a Novara la parata per i diritti civili della comunità Lgbtqia (lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer, intersessuali e asessuali) attraverserà la città per dare visibilità a questa parte della cittadinanza e lottare contro ogni stereotipo e discriminazione. Lo slogan scelto per la manifestazione è "R-esistenze Arcobaleno", "ed esprime il desiderio - spiegano gli organizzatori - di visibilità ed il diritto di esistere senza compromessi della popolazione Lgbtqia. Ma vuole anche rappresentare la continua resistenza ad ogni istanza nella nostra società che mira a reprimere la libera espressione e la piena realizzazione di sè delle persone Lgbtqia nella sfera personale, affettiva, relazionale, economica, sociale e politica".

La prima storica parata novarese partirà alle 15 da piazza Garibaldi, guidata da un carro con intrattenimento e musica; percorrerà tutto il centro storico, e si concluderà in piazza Martiri, dove saranno lette le dichiarazioni di organizzatori ed ospiti e proseguirà l'intrattenimento dal palco.

L'obiettivo degli organizzatori è quello di riuscire a portare in città almeno 500 persone. Per far fronte alle spese di realizzazione dell'evento, a fine gennaio partirà inoltre una campagna on-line di raccolta fondi sul sito internet BuonaCausa.org. Gli organizzatori chiederanno anche il patrocinio al Comune di Novara, ai Comuni della zona, e alle istituzioni provinciali e regionali del territorio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Tutti abbiamo dei diritti ma complimenti al comune che autorizza un deoor sugli spazi riservati ai portatori di hendicap, in corso Italia angolo caso . Cavour

  • Solo propaganda e fake news. Quali sono i "diritti " che mancherebbero alle persone lgbtqik? Nessuno! anche perche' i diritti spettano alle persone in quanto tali e non etichettate in base ai loro orientamenti erotici? Allora perche' non fare un pride per quelli che mangiano il risotto, invece che la pasta? Le discriminazioni le creano e le vogliono proprio loro! Senza staccarsi aristocraticamente dal resto della popolazione gli mancherebbe la terra sitto i piedi, e non potrebbero fare la loro propaganda asssurda!

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Arona, tornano le Frecce Tricolori: il programma completo

    • Gratis
    • dal 29 giugno al 1 luglio 2018

I più visti

  • Arona, tornano le Frecce Tricolori: il programma completo

    • Gratis
    • dal 29 giugno al 1 luglio 2018
  • Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari

    • dal 24 marzo al 1 luglio 2018
    • Arengo del Broletto
  • Novara, tornano gli Street Games

    • Gratis
    • dal 23 giugno al 1 luglio 2018
    • centro storico
  • Carpignano, torna l'appuntamento con "Alla corte del salam d'la duja"

    • Gratis
    • dal 22 al 23 giugno 2018
Torna su
NovaraToday è in caricamento