Orta San Giulio: una giornata gratuita di immersioni, nuoto e snorkeling senza barriere

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Orta San Giulio
  • Quando
    Dal 14/07/2019 al 14/07/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Domenica 14 luglio a Orta San Giulio si terrà l’iniziativa Hsa "Subacquea Zero Barriere", in collaborazione con Asd Sub Novara Laghi, le associazioni del territorio, e con il patrocinio del Comune di Orta San Giulio. Passa così anche sul Lago d’Orta il tour del grande progetto, "Il Mare, un Sorriso per tutti", promosso da Hsa Italia – Handicapped Scuba Association International con il sostegno di Fondazione Vodafone Italia nell’ambito di Oso Ogni Sport Oltre.

I bambini e gli adulti con disabilità del Centro Gazza Ladra di Invorio e di altre associazioni della zona, insieme alle loro famiglie, avranno la possibilità di vivere l’esperienza in acqua e sott’acqua, partecipando ai corsi di introduzione al nuoto, alla subacquea e allo snorkeling. Nello stesso fine settimana, continua la formazione di nuovi educatori e tecnici che stanno effettuando il corso per diventare Istruttori e Assistenti Istruttori di subacquea HSA Italia per persone con disabilità.

Alfonso Sacco, formatore Hsa Italia e presidente di Asd Sub Novara Laghi, coordina il team di istruttori e tecnici Hsa che con entusiasmo, passione e professionalità hanno aderito all’iniziativa. La formazione degli educatori e tecnici per persone disabili è a cura del Trainer Francesco Di Vita, formatore istruttori Hsa, con anni di esperienza nel mondo della subacquea ed autore di diversi manuali ampiamente diffusi e utilizzati per la formazione di subacquei tecnici e profondisti.

"Il diving Sub Novara Laghi collabora da anni con Hsa, diventando così un club attivo che promuove il valore della subacquea in situazioni di disabilità - racconta Ennio Padovani, istruttore Hsa, Asd Sub Novara Laghi -. Le persone con disabilità incontrano continuamente delle barriere nella loro vita quotidiana. Il nostro scopo è quello di abbattere queste barriere e far provare sensazioni nuove e uniche. Mi sono avvicinato a questo mondo in punta di piedi, perché avevo paura di sbagliare a relazionarmi con persone che vivono una disabilità. Dopo poco tempo mi sono accorto che avevo tanto da imparare da loro: la loro forza, il loro entusiasmo e soprattutto la loro voglia di vivere... Portare in immersione un non vedente e, una volta fuori dall'acqua, sentirsi dire 'grazie per quello che mi hai fatto vedere' oppure portare in acqua un paraplegico e vederlo muoversi liberamente senza l'ausilio della sedia, mi fa sentire orgoglioso e onorato di far parte del gruppo Hsa e Oso".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Fontane Luminose sul lago: appuntamento a Orta San Giulio

    • Gratis
    • 8 agosto 2019
  • Un mese di appuntamenti a Borgomanero: tutti gli eventi di luglio in programma

    • dal 5 al 28 luglio 2019
  • A Oleggio torna la Festa della costina

    • 28 luglio 2019
    • Villa Calini
  • Musica in quota: un'estate di concerti tra le vette e gli alpeggi del Vco

    • Gratis
    • dal 15 giugno al 8 settembre 2019
Torna su
NovaraToday è in caricamento