Novara Pride, in città torna la parata per i diritti Lgbt

Si terrà sabato 14 settembre il secondo Novara pride, la manifestazione di orgoglio per le proprie scelte e il proprio orientamento sessuale organizzata dall'associazione NovarArcobaleno, in collaborazione con Agedo Novara, Sermais, Emergency Novara e Amnesty Internationale Novara.

Dopo il successo della prima edizione, a Novara torna la parata per i diritti civili della comunità Lgbtqia (lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer, intersessuali e asessuali), che attraverserà la città per dare visibilità a questa parte della cittadinanza e lottare contro ogni stereotipo e discriminazione. La parata partirà dal piazzale dell'autostazione di largo Pastore, con ritrovo alle 14, e arriverà in piazza Martiri percorrendo il centro storico.

Le foto della prima edizione del Novara Pride

"50 anni di 69" è lo slogan scelto quest'anno, per festeggiare i cinquant'anni dai Moti Rivoluzionari di Stonewall. Madrina ufficiale della manifestazione sarà Romina Falconi, accompagnata dalla drag queen Antonella Credici, seconda madrina e presentatrice.

Inoltre, gli organizzatori hanno deciso di dedicare il Novara Pride alla memoria di Elisa Pomarelli: "Quello di Elisa Pomarelli, 28 anni, è stato a tutti gli effetti un duplice omicidio: da una parte l’ennesimo caso di brutale femminicidio, dall’altra il disgustoso processo di beatificazione che la stampa nazionale ha condotto nei confronti dell’assassino. La colpa di Elisa è stata quella di non ricambiare un amore che non sarebbe mai potuto nascere. È stata farsi carico di secoli di lotte femministe, ascoltare il proprio Io. Ad animare Elisa è stato lo spirito che 50 anni fa ha acceso la miccia dei Moti di Stonewall. Senza inutili giri di parole, Elisa Pomarelli è morta perché ha rivendicato il proprio diritto di rifiutare un uomo. Di parole, spesso dannose, ne abbiamo lette troppe: noi riteniamo sacrosanto che il Novara Pride di questo sabato sia dedicato alla figura di Elisa. Oltre a rientrare pienamente nello spirito della nostra manifestazione, siamo convinti di voler rispondere a tanta violenza con la gioia e la sfrontatezza che ha sempre caratterizzato questa Comunità. La memoria di Elisa va portata in piazza affinché il suo coraggio, quello di una donna fieramente lesbica, non sia stato vano". 

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • A Ornavasso torna la Grotta di Babbo Natale

    • dal 16 novembre al 29 dicembre 2019
    • Ornavasso
  • Verbania, torna il Villaggio di Natale in fattoria

    • dal 23 novembre al 22 dicembre 2019
    • Verbania
  • Torna il festival "Scrittori&giovani": tanti appuntamenti nel novarese dal 14 al 30 novembre

    • Gratis
    • dal 14 al 30 novembre 2019

I più visti

  • Anche a Novara arriva il Bagna Cauda Day

    • dal 22 al 24 novembre 2019
  • A Ornavasso torna la Grotta di Babbo Natale

    • dal 16 novembre al 29 dicembre 2019
    • Ornavasso
  • Fabio Volo torna al Castello di Novara per presentare il suo nuovo libro

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 novembre 2019
    • Castello Visconteo-Sforzesco
  • Torna NovaraJazz: oltre 45 appuntamenti da ottobre 2019 a maggio 2020

    • dal 17 ottobre 2019 al 21 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento