Seta preziosa: il patrimonio tessile del Museo d'Arte Religiosa di Oleggio

Una mostra dislocata nel complesso storico-architettonico di piazza Bertotti permetterà per la prima volta di ammirare un'ampia selezione del patrimonio tessile della Parrocchia di Oleggio, custodito presso il Museo d'Arte Religiosa Augusto Mozzetti e catalogato tre anni fa nel volume “Tessuti antichi” a cura delladirettrice del Mar Flavia Fiori, la quale si sta ora occupando, con i propri collaboratori,dell'esposizione di questa eccezionale collezione di paramenti legati ai luoghi di culto, alleconfraternite e ai riti che hanno segnato la storia della città di Oleggio.

La mostra – intitolata “Seta preziosa. Tessuti antichi nel Museo d'Arte Religiosa Augusto Mozzetti di Oleggio” – avrà appunto come peculiarità la dislocazione fra più sedi dell'ampio complesso di edifici ecclesiastici al centro della città. Il coro della chiesa parrocchiale antonelliana (Ss. Pietro e Paolo) si trasformerà in area espositiva dedicata a pianete e piviali (damaschi, lampassi, broccati e opere a ricamo). Nelle adiacenti cappelle delle ex confraternite, dove ha sede il Museo d'Arte Religiosa, si potranno invece ammirare la collezione permanente e, per l'occasione, alcuni allestimenti speciali: i paramenti di mons. Verjus, i manti settecenteschi delle “Madonne vestite” recentemente restaurati, i veli da calice e una curiosità che sorprenderà anche i visitatori più avvezzi all'arte religiosa, ovvero i “paramentini” per bambini, usati un tempo in occasione della ricorrenza dei Ss. Innocenti. Pochi passi e, accanto alla parrocchiale, anche presso il Museo Civico “Carlo Giacomo Fanchini” potrà essere visitata una sezione di “Seta preziosa”. Di fronte alla parrocchiale, invece, si trova la chiesa di S. Maria in Castello, dove nella giornata di domenica 1° maggio, il giorno della Fiera Agricola di Oleggio, si potrà ammirare un altro manto settecentesco.

La mostra resterà quindi aperta dal 1° maggio al 30 giugno 2016 con i seguenti orari: sabato e lunedì 9-12, domenica 9.30-12 e 15-18.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Farfalle, libellule e insetti al Museo Meina sul Lago Maggiore con la mostra digitale "Micromacro"

    • dal 26 novembre 2019 al 30 giugno 2020
    • Museo Meina (Parco dello Chalet di Villa Faraggiana)

I più visti

  • Cameri: a maggio torna la tradizionale sagra del gorgonzola

    • dal 29 al 31 maggio 2020
  • "Taste Alto Piemonte" torna a Novara: i vini del territorio in mostra al Castello

    • dal 23 al 25 maggio 2020
    • Castello Visconteo-Sforzesco
  • Farfalle, libellule e insetti al Museo Meina sul Lago Maggiore con la mostra digitale "Micromacro"

    • dal 26 novembre 2019 al 30 giugno 2020
    • Museo Meina (Parco dello Chalet di Villa Faraggiana)
  • Urban Lake Street Food: ad Arona torna l'appuntamento con il cibo di strada

    • Gratis
    • dal 5 al 7 giugno 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento