"Una notte al Castello": lectio magistralis di Vittorio Sgarbi

Dopo l’inaugurazione della mostra "Dal Rinascimento al Neoclassico - Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi" il noto critico d’arte torna a Novara. Lo farà il 9 novembre con l’iniziativa "Una notte al Castello", appuntamento che prevede una sua lectio magistralis che si terrà, appunto, al Castello Visconteo Sforzesco a partire dalle 20.30.

Il biglietto d’ingresso alla mostra e la partecipazione alla lectio costa 10 euro, mentre quello comprensivo di ingresso alla mostra, partecipazione alla lectio e catalogo autografato da Vittorio Sgarbi 25 euro. I biglietti sono acquistabili, fino a esaurimento posti, dalle 10 alle 19 del 9 novembre. Per rispondere positivamente alle numerose richieste che stanno già pervenendo, è inoltre possibile acquistare i biglietti online sul sito http://www.ticket24ore.it/ita/tour/le-stanze-segrete-di- vittorio-sgarbi/152 o in biglietteria aggiungendo al costo del biglietto 1,5 euro come diritti di prevendita.

Per informazioni è possibile telefonare al numero 334.6273975 oppure scrivere una mail all’indirizzo lestanzesegrete.sgarbi@gmail.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • CoronArte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty

I più visti

  • "Divisionismo. La rivoluzione della luce" al Castello

    • dal 23 novembre 2019 al 5 aprile 2020
    • Castello Visconteo-Sforzesco
  • I sapori del Piemonte enogastronomico: al Castello di Novara 3 giorni all'insegna del gusto

    • Gratis
    • dal 24 al 26 aprile 2020
    • Castello Visconteo-Sforzesco
  • Torna NovaraJazz: oltre 45 appuntamenti da ottobre 2019 a maggio 2020

    • dal 17 ottobre 2019 al 21 maggio 2020
  • Cameri, torna la Sagra del maialino sardo: due giorni di cibo e solidarietà

    • dal 1 al 2 maggio 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento