Gli studenti dell'istituto comprensivo di Varallo in "viola" per la Giornata mondiale contro il tumore al pancreas

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Lo scorso 21 novembre si è celebrata la giornata mondiale contro il tumore al pancreas e per questa occasione si sono svolte in tutto il mondo iniziative volte a divulgare informazioni su questa patologia, ancora oggi poco conosciuta e che, come informa l'Associazione Nastro Viola, ogni anno in Italia colpisce oltre 13500 persone. Anche gli studenti della scuola secondaria di Borgo Ticino, su iniziativa delle docenti, hanno adornato i loro polsi con un nastro viola offrendosi, con un piccolo gesto ma molto significativo, alla causa di sensibilizzazione che l'Associazione sta portando avanti da anni. Dunque, a scuola non solo per studiare e imparare, ma anche per conoscere questa terribile malattia che purtroppo si manifesta senza sintomi, provocando spesso un ritardo nelle diagnosi che vengono effettuate solo quando il tumore è già in uno stadio avanzato. Le iniziative continueranno nei prossimi giorni e vedranno sempre partecipi i giovani studenti dell'istituto comprensivo nelle giornate mondiali dedicate a varie e importanti tematiche come ad esempio, la giornata per la legalità o quella contro la violenza sulle donne.

I più letti
Torna su
NovaraToday è in caricamento