Borgomanero, premiazione del concorso "Giovani e ambiente"

Si è svolta ieri la premiazione della settima edizione del concorso, che coinvolge scuole dell'infanzia, primarie, medie e superiori

Torna, per il settimo anno, il concorso “Giovani e Ambiente”, organizzato dagli assessorati alle politiche giovanili e all’ambiente del Comune di Borgomanero. 

La premiazione si è svolta nella mattinata di ieri, con l’illustrazione degli elaborati delle scuole dell’infanzia Pascoli, Via Scuole e Santa Cristina da parte dalle insegnanti referenti del progetto. La Commissione esaminatrice si è trovata in difficoltà nel valutare i lavori: interessanti, belli e pregni di coscienza del problema dell’ambiente. Così nella categoria delle scuole dell’infanzia la commissione giudicatrice ha assegnato il primo posto ex aequo alle tre scuole partecipanti, che si dividono il primo premio di 200 euro.

Successivamente il sindaco Anna Tinivella si è recato alla primaria Dante, accolto dai bambini della II C, con indosso la maglietta con lo slogan “L’aria pulita allunga la vita”. È stato proiettato il video realizzato dagli alunni: il sindaco ha proclamato la II C vincitrice della categoria delle scuole primarie.

All'Auditorium di via Moro invece sono stati presentati gli elaborati delle scuola medie. In questa sezione gareggiavano quattro squadre: la I A, la I B e la I C dell’istituto “Don Bosco” e la I M della “Gobetti”. Si è aggiudicata il primo premio di 200 euro la I C del “Don Bosco”, con il gioco da “tavola” gigante “Kyotopoli”.

I gruppi delle superiori hanno occupato l’ultima parte: l’IT “Leonardo da Vinci”, con le classi IV elettrotecnici e III chimici, l’Enaip, con i corsi addetti alla vendita e prelavorativo, e l'istituto “Don Bosco”, con le V ginnasio e II economico-sociale.

I 200 euro del primo premio sono andati ai ragazzi del “Da Vinci” che, grazie anche alla preziosa collaborazione dell’Arpa di Novara, hanno realizzato la strumentazione necessaria a misurare, per mezzo di appositi filtri, l’inquinamento atmosferico rilevato presso la centrale Arpa di via Molli.

"Sono molto contenta per la qualità di tutti gli elaborati, anche quelli non premiati – ha detto il sindaco - complimenti a tutti gli insegnanti che si sono impegnati nel progetto e che quotidianamente si prodigano per i nostri bambini". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achraf travolto da una moto mentre era in bicicletta

  • Bambino investito a Novara: gravissimo in ospedale

Torna su
NovaraToday è in caricamento