Neve: maltempo attenuazione in pianura, ma in collina e sui rilievi nevica ancora

Continua a nevicare sull'alto novarese, nella zona dei laghi e nel Vco, anche se i fenomeni nevosi si prevedono in esaurimento dalla serata. A Novara neve più bagnata e mista a pioggia

La situazione di venerdì pomeriggio a Brovello Carpugnino, nell'Alto Vergante

Continua a nevicare sul novarese, in particolare nell'Alto Vergante e nel nord della provincia, e nel Vco, ma secondo le previsioni meteo le precipitazioni nevose dovrebbero esaurirsi in serata. A Novara, dove dal pomeriggio sta cadendo neve bagnata, la situazione è già in miglioramento.

Il bollettino meteo

Secondo il bollettino di Arpa Piemonte, infatti, la depressione atlantica continua a convogliare intense correnti di aria umida sul Piemonte, dove persiste uno strato di aria fredda al suolo.  Per il pomeriggio di oggi, venerdì 1 febbraio, sono previste precipitazioni diffuse, deboli o al più moderate sulle pianure centro-settentrionali e più intense altrove. La quota delle nevicate è inizialmente al suolo, ma in aumento fino a 500 metri a nord del Po, oltre i 1000 metri sulle aree appenniniche e intorno a 200 metri su cuneese e astigiano. Una graduale attenuazione dei fenomeni è prevista dalla serata.

Stando ai dati raccolti da Arpa, dal pomeriggio di ieri sono caduti in pianura 5-10 cm di neve. In montagna si registrano, nel settore settentrionale 10-20 cm di neve fresca, nel settore occidentale 30-40 cm, nelle Alpi cuneesi 20-30 cm.

Le previsioni per le prossime ore

Per la giornata di domani, sabato 2 febbraio, ci sarà una tregua al mattino con deboli nevicate solo sui rilievi, ma dal pomeriggio torneranno le piogge su tutta la regione con neve in generale oltre gli 800 metri.

Sulla base dei dati di monitoraggio e dell’evoluzione meteorologica, il Centro funzionale ha mantenuto, un’allerta gialla per le nevicate sui settori meridionali della regione per possibili disagi alla viabilità, mentre sul nostro territorio il livello di allerta è tornato verde. Durante la giornata di domenica la perturbazione si allontanerà definitivamente, ma ci saranno ancora residue deboli piogge sulle pianure al primo mattino.

In ogni caso,  la Protezione civile della Regione Piemonte continua a vigilare sulla situazione meteo prevista dal bollettino emesso oggi, 1° febbraio, dal Centro funzionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

  • Marano Ticino, aggrediti da un cane in strada: il padrone scappa senza prestare aiuto

Torna su
NovaraToday è in caricamento