I migliori bauletti scooter

Una facile guida all'acquisto per il bauletto del proprio motociclo.

Chi possiede uno scooter o un qualsiasi veicolo a due ruote sa benissimo quanto sia difficoltoso trasportare più di qualche oggetto.
Molto spesso, infatti, lo spazio all’interno della sella non basta e ci si deve ingegnare per trasportare tutto al meglio, proprio per questo, un comodo bauletto è proprio il tipo di prodotto che risolve in maniera ideale questo problema.
Grazie ad esso, infatti, è possibile trasportare più di un oggetto contemporaneamente sfruttando al meglio tutto lo spazio aggiuntivo che ci mette a disposizione.

Il bauletto scooter, in questo senso, non può assolutamente mancare per chi ha intenzione di viaggiare senza dover rinunciare a nulla.

La classifica dei migliori bauletti

1. Bauletto Moto Givi V47NNT
È un bauletto da 47 litri di capacità, molto spazioso e pratico, strutturato per accogliere agevolmente due caschi integrali.

Ha un design grintoso e accattivante, adatto a qualsiasi stile di moto. Si fa apprezzare anche la sua finitura in texture carbonio e i catadiottri fume. Si chiude con un click, senza bisogno di chiavi.

2. XTRM 43 Top Box

Viene fornito completo di piastra di montaggio universale e raccordi e si installa in poche mosse.La semplicità si ritrova anche nel pratico meccanismo di apertura e chiusura, che si attiva in modo fluido.

3. A-Pro Bauletto Moto Scooter
Particolarmente robusto è realizzato in plastica ad alta resistenza e presenta un rinforzo interno in poliuretano. Si installa velocemente e si estrae rapidamente senza utilizzo di alcun utensile. Nella confezione è inclusa la piastra di montaggio universale. La sua serratura di sicurezza viene fornita completa con 2 chiavi. Può contenere due caschi, le sue dimensioni sono pari a 52 x 40 x 28 centimetri e la capacità è di 46 litri.

4. TecTake Bauletto per Scooter XXL
Il suo catarifrangente di grandi dimensioni aggiunge un elemento di visualizzazione in più alla moto, rendendola ancora più affidabile. È progettato con serratura di sicurezza con 2 chiavi. Grazie ad una finitura superficiale di facile pulizia, è possibile rimuovere istantaneamente fango e schizzi d’acqua. Può contenere due caschi, ha una capacità di 48 litri e una dimensione di 58 x 43 x 32 centimetri.

5. Kappa k30 N
Pensato per lo scooter e per motocicli di piccola cilindrata, questo bauletto Monolock ha una capacità interna di 30 litri. Può contenere un casco integrale e consente un carico fino a 3 chilogrammi.Compatto e caratterizzato da linee piacevolmente morbide, viene fornito completo di piastra e kit universale. In dotazione vi sono anche due chiavi.
 

Modelli di bauletti scooter

Questo tipo di contenitori si suddividono poi in due gruppi:

I bauletti fissi:
Che si installano in modo permanente. miglior-bauletto-scooterPer rimuoverli dal portapacchi devono essere utilizzati degli utensili come cacciavite e chiavi varie

I bauletti a sgancio rapido:
Sono progettati con uno speciale meccanismo che consente, con pochi gesti, di agganciare e sganciare il contenitore dal portapacchi.

I bauletti a sgancio rapido sono molto utili nel caso si trasportino beni di una certa rilevanza oppure un casco nuovo e non si vuole lasciare il contenuto alla merce dei malintenzionati. Sono anche utili nel caso di viaggio su lunghe distanze se hai tuoi ricambi di vestiario personali da portare in albergo come se fosse una valigetta.

Per quanto riguarda l’estetica, il colore dominante è senza dubbio il nero, che si presta ad armonizzarsi con facilità con ogni look del veicolo. Il rosso e il bianco sono spesso preferiti per dare un tocco di luminosità in più.

E se hai la necessità di portare con te il tuo amico a quattro zampe, puoi optare per un apposito bauletto per cani.

Rigido, morbido o impermeabile: quale tipo di bagaglio da moto è adatto a te?

Prima di acquistare un baule per la tua moto, è necessario che tu sappia quale scegliere tra i diversi modelli disponibili sul mercato. Esistono, infatti, tre diversi tipi di bauli e ognuno ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi. Ognuno può essere più adatto per una particolare situazione ma sconveniente per un’altra. Tutto dipende dalle tue esigenze. Vediamo dunque insieme i tre diversi tipi di bauli.

Baule rigido
Il modello rigido è il più adatto a te se sei solito compiere dei lunghi viaggi in moto. Ciò che caratterizza questo tipo di bauli è una grande capienza impermeabilità, accesso rapido agli oggetti contenuti e sicurezza, senza contare tante diverse funzioni aggiuntive che i modelli di fascia più alta possono garantirti.

Si tratta di bauli per moto estremamente esistenti, destinati a durare molto a lungo. Sono progettati anche per proteggere gli oggetti più delicati al loro interno, come laptop o macchine fotografiche.

Se, dunque, sei un avventuriero delle moto e hai bisogno di un baule degno delle tue imprese, un modello rigido è il più adatto a te.

Baule morbido
Per baule morbido intendiamo quelli fatti con un rivestimento di stoffa o di tela. Si tratta di bauli poco capienti e piuttosto leggeri, ideali per viaggi brevi, per le moto veloci che necessitano di essere più veloci possibile e per strade asciutte.

Questo tipo di bauli non garantiscono un’adeguata protezione contro gli urti, per tanto è sconsigliabile mettere al loro interno oggetti che potrebbero rompersi. Essendo in stoffa, poi, non garantiscono un’adeguata impermeabilità. Alcuni modelli, però, possono essere dotati di una copertura antipioggia.

Baule impermeabile
Questi bauli sono adatti a chi si ritrova spesso a percorrere terreni fangosi o a guidare sotto la pioggia. Si tratta di bauli piuttosto versatili e, sebbene non siano rigidi, garantiscono comunque una buona resistenza. Possono essere anche utilizzati come bagaglio per chi è solito viaggiare molto e affittare dei mezzi a due ruote una volta giunto a destinazione.

Perché desideri una top-box per la motocicletta

Come saprai, oltre a quelli citati, esistono anche altri tipi di bauli per moto che riguardano la loro posizione rispetto alla moto: quelle laterali e quelle da applicare, invece, sul portabagagli, dietro la sella.

Il bauli laterali, pur garantendo dei vantaggi rispetto all’equilibrio, sono più ingombranti di quelli da applicare sopra che, generalmente, vengono preferiti. Vediamo allora tutti i vantaggi e gli aspetti da considerare per la scelta della top-box più adatta alle tue esigenze.

Vantaggi
Innanzitutto, le top box garantiscono un’aerodinamicità migliore rispetto a quelle laterali e, conferendo alla moto una larghezza di molto inferiore, oppongono meno resistenza al vento. Permettono, inoltre, alla moto di occupare meno spazio e quindi sono più pratici se bisogna parcheggiare in un posto piuttosto stretto.

Un altro vantaggio è il fatto che, proprio in ragione della loro posizione, proteggono meglio gli oggetti fragili da urti accidentali.

Le top box risultano più pratiche da installare e possono anche fungere come supporto per la schiena e il tronco mentre si guida un motociclo o uno scooter.

Avvertenze sul sovraccarico

L’idea di portare tutto ciò di cui hai bisogno con la tua moto è davvero allettante, ma sovraccaricare oltremodo il tuo mezzo a due ruote può essere molto rischioso, perché compromette l’equilibrio del veicolo e sposta il baricentro in base al quale il mezzo è stato calibrato in ogni sua parte con estrema dovizia.

Ecco, dunque, alcune questioni che riguardano il sovraccarico. Grazie ad esse potrai gestire al meglio lo spazio del tuo baule garantendoti sempre la massima sicurezza.

Sovraccarico

I top box più grandi raggiungono una capienza massima di 10 chilogrammi. Significa che è quello il peso consigliato massimo che puoi trasportare con la tua motocicletta. Il peso, poi, dipende anche dalla moto. Quelle più potenti possono portare dei carichi superiori senza alcun problema. Quelle di cilindrata più piccola, invece, potrebbero prevedere dei limiti di peso che non dovresti mai superare. Prima di acquistare il tuo baule per moto, assicurati sul peso consigliato che il tuo mezzo a due ruote può trasportare.

Gestire le difficoltà

Oltre a valutare la capienza adatta, considera anche il fatto che trasportare il baule vuoto potrebbe comportare dei rischi, soprattutto ad alta velocità. Cerca di caricare il giusto peso e, se non hai nulla da portare, allora è consigliabile rimuovere completamente il baule.

Danni alla moto

Il sovraccarico potrebbe inoltre causare dei danni anche alla tua moto, soprattutto se non è progettata per supportare tutto quel peso sul telaio. La regola generale, dunque, è quella di fare particolare attenzione a questo aspetto, rispettando le indicazioni di carico per il tuo modello di motocicletta, scooter, ecc.

Meccanismo di blocco

Alcuni bauli per moto mettono a tua disposizione un vero e proprio sistema antifurto che ti dà la possibilità di lasciare i tuoi effetti personali all’interno della moto, senza che tu abbia bisogno di portarteli dietro.

Questo meccanismo è particolarmente pratico in quanto sarebbe davvero inopportuno dover andare in giro con baule, poiché devi portare con te anche il casco. Alcuni sistemi di blocco sono talmente efficienti da inibire qualsiasi tentativo di furto.

Monokey vs. Monolock

Possiamo catalogare i sistemi di blocco in due categorie: quelli monokey e quelli monolock.

Un sistema monokey, ad una chiave, prevede che tu utilizzi la stessa chiave sia per fissare il baule che per aprire e chiudere. Vengono forniti con il supporto integrato e per questo motivo sono più sicuri rispetto ai bauli monolock.

Il sistema monolock, invece, non prevede un proprio supporto, ma ha un aggancio universale. Questo vuol dire che il supporto non è stato pensato specificamente per quel tipo di baule e che quindi è più facile da manomettere.

Come montare un baule

Montare un baule per moto può essere semplice oppure piuttosto complicato. Questo dipende da tanti fattori come il tipo di baule, il suo supporto e, il più importante, la tua manualità. Ci sono tuttavia una serie di passaggi che potrebbe tornarti utile tenere a mente, poiché, in linea di massima, accomunano il montaggio di tutti i tipi di baule.

Trova il punto di montaggio

Innanzitutto, cerca di capire in quale punto deve essere montato il tuo baule da moto. Non è detto che questo sia lo stesso per tutti i modelli. Alcuni bauli possono essere montati sul telaio, altri in prossimità degli ammortizzatori.

Potrebbero esserci dei pezzi da smontare, come dei bulloni, per esempio. Se è così, conserva con cura tutti i pezzi perché potrebbero tornarti utili in futuro. Una volta che avrai capito dove va montato, sarai già a metà dell’opera.

Ogni cosa al suo posto

Prima di procedere al montaggio vero e proprio, controlla che tutte le parti del baule siano correttamente inserite nel punto dove deve essere montato. Probabilmente ci saranno viti da applicare o bulloni da stringere. Non farlo completamente se prima non sei sicuro al cento per cento che ogni cosa sia nel suo posto giusto. Montare un baule nel modo errato non solo potrebbe incastrarsi nella tua moto, ma potrebbe anche comportare gravi rischi su strada.

Ci siamo quasi

Una volta che avrai la certezza di aver trovato la giusta posizione del baule, stringi i bulloni della piastra di montaggio, assicurandoti che tutto stia andando come dovrebbe. Una volta che il lavoro è finito, puoi passare un getto rapido di spray antiruggine, in modo da preservare per lungo tempo la salute dei bulloni.

Pronti a partire

Adesso sei finalmente pronto ad andare. Il tuo baule è montato perfettamente e ti garantirà la massima sicurezza mentre sei su strada. Ora potrai usarlo per mettere dentro le tue cose, come spalliera durante le soste. Non hai bisogno di altro: solo della tua moto e dei tuoi irrinunciabili effetti personali e il mondo è tuo. Ricorda, però, di tenere a mente le nostre indicazioni riguardo al sovraccarico

Potrebbe interessarti

  • Applicazioni smartphone per auto

  • I migliori scooter 125

I più letti della settimana

  • Bogogno, schianto fra auto e moto: gravissimo il centauro

  • Novara, rissa in pieno centro fra un gruppo di ragazzi

  • Cannobio, si trancia un dito mentre sta lavorando al supermercato

  • Druogno, incidente mortale: vittima un pensionato investito da un'auto

  • Novara, entra in un negozio del centro ed esce senza pagare: bloccato dalla titolare

  • Verbania, 46enne ferito al collo per strada: è gravissimo

Torna su
NovaraToday è in caricamento