Biondelli, bonus bebè: firmato il decreto attuativo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Nel Consiglio dei Ministri di martedì è stato firmato il decreto cd. "bonus bebè", necessario per dare pratica attuazione a quanto previsto nella legge di stabilità 2015.

Dopo anni di contrazione delle risorse a favore delle famiglie, la legge di Stabilità aveva inserito uno stanziamento per il 2015 di 202 milioni di euro al fine di dare un supporto concreto alla maternità; questa previsione si traduce in un assegno di 80 euro al mese, di durata triennale, per ogni figlio nato tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017, in presenza di un reddito Isee inferiore a 25mila euro.

Tale contributo viene raddoppiato in caso di redditi particolarmente bassi. L’interesse di un Governo per i problemi reali delle persone non si misura solo a parole ma, soprattutto, con i fatti: e il bonus bebè è un fatto!
 

Torna su
NovaraToday è in caricamento