Elezioni a Borgomanero: i nomi dei candidati della lista di Fratelli d'Italia

L'elenco dei candidati della lista che sostiene la candidatura di Sergio Bossi alle amministrative dell'11 giugno

I candidati della lista di Fratelli d'Italia

E' Sergio Bossi, vice sindaco uscente, il candidato sindaco del centrodestra alle prossime elezioni comunali di Borgomanero.

A sostenerlo, sei liste, sia civiche che politiche. Tra queste, anche la lista di Fratelli d'Italia, che si presenta con 16 candidati, che alle amministrative dell'11 giugno si contenderanno un posto un consiglio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco tutti i nomi dei candidati che sostengono Sergio Bossi:
Dante Bigi, classe 1947
Giuseppe Cernigliaro, classe 1986
Michela Cerutti, classe 1989
Rosangela Marzia Chiarinotti, classe 1967
Marco Croce, classe 1962
Arnaldo Giustina, classe 1939
Tiziana Iannone, classe 1967
Giovanni Lanuto, classe 1968
Luigi Laterza, classe 1965
Mauro Luchetta, classe 1959
Francesca Marie Medina, classe 1983
Barbara Porta, classe 1967
Giuseppe Posata detto Dado, classe 1954
Maurizio Ronchi, classe 1965
Katia Valloggia, classe 1991
Maria Rossella Zinna, classe 1965

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento