Elezioni provinciali: Besozzi scrive a sindaci e consiglieri invitandoli al voto

Domenica 8 gennaio gli amministratori degli 88 comuni novaresi voteranno per il rinnovo del Consiglio provinciale

Domenica 8 gennaio si vota per il rinnovo del Consiglio provinciale. Ad essere chiamati a votare sono gli amministratori degli 88 comuni della provincia di Novara.

Proprio per invitare sindaci e consiglieri al voto, nei giorni scorsi il presidente della Provincia Matteo Besozzi ha inviato una lettera a tutti gli amministratori del novarese.

"In questa prima parte di mandato - scrive Besozzi - nonostante la trasformazione dell’Ente depotenziato dalla Delrio, sono state svolte attività significative, dando dimostrazione che il ruolo della Provincia potesse andare oltre le attività ordinarie come la gestione di strade, scuole e la tutela del territorio a cui sono state dedicate tutte le risorse disponibili a bilancio. Sono esempi positivi il team di lavoro dedicato ai bandi europei, le politiche attive in campo di pari opportunità e sui giovani".

"Su molti temi - sottolinea ancora il presidente dell'Ente - la Provincia si è proposta come interlocutore forte e privilegiato con la Regione e altri Enti sovraordinati: la gestione delle linee ferroviarie merci, il miglioramento della legge sulla caccia, la gestione della fauna selvatica, la gestione dei rifiuti, passando per i delicati temi delle discariche e delle cave. In diverse occasioni, alcune iniziative intraprese come Provincia di Novara sono diventate addirittura un modello virtuoso, ispirazione per altri Enti locali e promosse da Anci e Upi: ultima in ordine di tempo il modello di gestione degli immigrati attraverso il coinvolgimento diretto dei sindaci".

"Credo di aver lavorato, con il sostegno politico bypartisan di tutto il Consiglio - conclude Besozzi - per dimostrare che la Provincia non fosse un Ente inutile, ma anzi indispensabile supporto a favore dei Comuni, soprattutto dei più piccoli, e degli altri Enti locali, nel lavoro di rete e nella costruzione di progettualità ampie per portare reali benefici a tutto il novarese. L’8 gennaio è importante che tutti i sindaci e i consiglieri comunali facciano sentire la propria voce ed abbiano rappresentanza nel nuovo Consiglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

  • Arona, sul Lago Maggiore tornano le Frecce Tricolori

  • Dopo Sanremo, Bugo: c'è chi propone la cittadinanza onoraria

  • Incidente stradale a Castelletto Ticino, scontro fra due auto: una donna estratta dalle lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento