Ballottaggi, la vittoria della Lega nel novarese: il commento di Molinari

Secondo il segretario nazionale del Carroccio: "In Piemonte la Lega Nord è il faro del centrodestra e l'alternativa al Partito Democratico"

Moinari con Zaia e Canelli a Novara

"In Piemonte la Lega Nord è il faro del centrodestra e l’alternativa al Partito Democratico".

E' questo il commento del segretario nazionale Lega Nord Piemont Riccardo Molinari, dopo il ballottaggio di domenica che ha visto vincere a Novara il candidato leghista Alessandro Canelli e a Trecate il candidato del centrodestra sostenuto anche dalla Lega Federico Binatti.

''Il successo di Novara è stato frutto di scelte coraggiose e coerenti - ha detto Molinari - che abbiamo difeso ad oltranza, senza cedere a ricatti o inciuci. I fatti ci hanno dato ragione, perchè la Lega a Novara aveva la squadra giusta ed Alessandro Canelli era il miglior candidato possibile. In tutte le città piemontesi in cui il centrodestra ha corso unito abbiamo vinto, perché abbiamo dato agli elettori un'alternativa seria e credibile al Pd, che sta mal governando in Regione e che con le politiche del governo Renzi sta impoverendo di diritti e futuro questo Paese". 

"Questo voto è un chiaro segnale dei piemontesi a Chiamparino e Renzi - ha concluso Molinari - ma soprattutto è la dimostrazione che in Piemonte la Lega è tornata ad essere sia il faro del centrodestra che l'unica alternativa possibile al Pd".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Come eliminare il calcare dal box doccia, sanitari, rubinetti e wc

Torna su
NovaraToday è in caricamento