Elezioni 2013, Pd Novara: lettera aperta della candidata Elena Ferrara

In Senato con Oleggio nel cuore: "Rimarrò nei banchi dell’opposizione fino al termine del mandato elettorale, rispettando l’impegno preso con la Città. Un impegno che dura dal 1995"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Care concittadine e cari concittadini, a fronte della mia candidatura al Senato, risultato delle primarie del Partito Democratico per la scelta dei parlamentari, sento di dover confermare il mio forte legame con Oleggio: rimarrò nei banchi dell’opposizione fino al termine del mandato elettorale, rispettando l’impegno preso con la Città. Un impegno che dura dal 1995.

 

Assieme agli amici del Movimento Civico Per Oleggio continuerò, con tutta l’energia necessaria, a vigilare sull’operato dell’attuale amministrazione comunale, di cui non condividiamo molte scelte.

Ben conoscendo il carico di lavoro che il ruolo comporta, sono certa che la comunità oleggese meriti un capogruppo all’opposizione a tempo pieno. Mi dimetto quindi da capogruppo consigliare, nell’interesse collettivo, per garantire una miglior efficacia delle rappresentanze istituzionali.

Due gli elementi di assoluta certezza: il Gruppo consigliare ha al suo interno le persone, le energie e le competenze necessarie; il Gruppo è espressione di un Movimento Civico che lavora in modo coeso da 18 anni.

Lavorerò per portare al centro dell’azione politica il futuro delle nuove generazioni, tema sul quale da sempre mi sento impegnata nell’esperienza amministrativa, come in ambito professionale.

La vostra fiducia è la più grande forza per continuare a rappresentare la Città di Oleggio e tutto il Novarese anche a livello nazionale.

Un saluto cordiale a voi tutti,

Elena Ferrara

I più letti
Torna su
NovaraToday è in caricamento