Regionali 2019: emanati dal presidente Chiamparino i decreti che indicono le elezioni

Emanato anche il decreto che fissa la composizione del Consiglio

Foto di repertorio

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha emanato il 30 marzo il decreto che convoca i comizi elettorali per l’elezione del Consiglio regionale e del presidente della Giunta regionale per domenica 26 maggio 2019.

Contemporaneamente, ha emanato il decreto che stabilisce, come prevede l’art.17 dello Statuto, che il Consiglio regionale del Piemonte sarà composto dal presidente della Giunta regionale e da 50 consiglieri.

La ripartizione dei seggi sarà effettuata secondo le seguenti modalità:

- 40 seggi alle circoscrizioni provinciali in base alla popolazione legale residente in Piemonte secondo il censimento generale del 2011: 21 a Torino, 5 a Cuneo, 4 ad Alessandria, 3 a Novara, 2 ciascuno ad Asti, Biella e Vercelli, 1 al Verbano-Cusio-Ossola;

- 10 seggi con sistema maggioritario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una copia dei due decreti è stata inviata questa mattina al rappresentante dello Stato per il sistema delle Autonomie, ai prefetti, al presidente della Corte d’Appello di Torino, ai presidenti dei Tribunali, ai presidenti delle Commissioni elettorali circondariali e ai sindaci piemontesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, Cirio: "Ordinanza in Piemonte prorogata fino al 14 o al 20 aprile"

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus, cauto ottimismo dal Maggiore di Novara: in Piemonte 9.418 i casi

Torna su
NovaraToday è in caricamento