Regionali 2019: emanati dal presidente Chiamparino i decreti che indicono le elezioni

Emanato anche il decreto che fissa la composizione del Consiglio

Foto di repertorio

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha emanato il 30 marzo il decreto che convoca i comizi elettorali per l’elezione del Consiglio regionale e del presidente della Giunta regionale per domenica 26 maggio 2019.

Contemporaneamente, ha emanato il decreto che stabilisce, come prevede l’art.17 dello Statuto, che il Consiglio regionale del Piemonte sarà composto dal presidente della Giunta regionale e da 50 consiglieri.

La ripartizione dei seggi sarà effettuata secondo le seguenti modalità:

- 40 seggi alle circoscrizioni provinciali in base alla popolazione legale residente in Piemonte secondo il censimento generale del 2011: 21 a Torino, 5 a Cuneo, 4 ad Alessandria, 3 a Novara, 2 ciascuno ad Asti, Biella e Vercelli, 1 al Verbano-Cusio-Ossola;

- 10 seggi con sistema maggioritario.

Una copia dei due decreti è stata inviata questa mattina al rappresentante dello Stato per il sistema delle Autonomie, ai prefetti, al presidente della Corte d’Appello di Torino, ai presidenti dei Tribunali, ai presidenti delle Commissioni elettorali circondariali e ai sindaci piemontesi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Oleggio: schianto tra auto e moto, due feriti

  • Verbano Cusio Ossola

    Incidente in Valle Anzasca, anziano cade in una scarpata: elitrasportato a Novara

  • Incidenti stradali

    Incidente a Ghemme, giovane cade in moto: è gravissimo

  • Attualità

    Lavori a Novara: chiuso per otto mesi il cavalcavia Porta Milano

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Ghemme, giovane cade in moto: è gravissimo

  • Assalto al Monopolio di Novara: sfondano l'ingresso con un tir e rubano migliaia di euro di sigarette

  • "Ti abbiamo ripreso mentre eri su un sito porno, dacci dei soldi o diffondiamo il video"

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana di Pasqua

  • Gozzano, dopo dell'Iperdì chiudono anche gli altri negozi del centro commerciale

Torna su
NovaraToday è in caricamento