Regionali 2019: emanati dal presidente Chiamparino i decreti che indicono le elezioni

Emanato anche il decreto che fissa la composizione del Consiglio

Foto di repertorio

Il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino ha emanato il 30 marzo il decreto che convoca i comizi elettorali per l’elezione del Consiglio regionale e del presidente della Giunta regionale per domenica 26 maggio 2019.

Contemporaneamente, ha emanato il decreto che stabilisce, come prevede l’art.17 dello Statuto, che il Consiglio regionale del Piemonte sarà composto dal presidente della Giunta regionale e da 50 consiglieri.

La ripartizione dei seggi sarà effettuata secondo le seguenti modalità:

- 40 seggi alle circoscrizioni provinciali in base alla popolazione legale residente in Piemonte secondo il censimento generale del 2011: 21 a Torino, 5 a Cuneo, 4 ad Alessandria, 3 a Novara, 2 ciascuno ad Asti, Biella e Vercelli, 1 al Verbano-Cusio-Ossola;

- 10 seggi con sistema maggioritario.

Una copia dei due decreti è stata inviata questa mattina al rappresentante dello Stato per il sistema delle Autonomie, ai prefetti, al presidente della Corte d’Appello di Torino, ai presidenti dei Tribunali, ai presidenti delle Commissioni elettorali circondariali e ai sindaci piemontesi.

Potrebbe interessarti

  • Asl di Novara, arriva l'app per prenotare le visite on line

  • Le acconciature giuste in base alla forma del viso

  • I benefici del magnesio

  • Come pulire il box doccia

I più letti della settimana

  • Incidente a Romentino | Auto prende fuoco in officina: due persone gravemente ustionate

  • Colpo da 20mila euro in banca, poi lo shopping a Novara: arrestato 21enne

  • Incidente sul lavoro a Malpensa, morto un operaio di 49 anni

  • Attenzione al cellulare alla guida: arrivano anche a Novara gli agenti in moto in borghese

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 15 e 16 giugno

  • Novara, vandali in azione: distrutte auto e parchi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento