Elezioni regionali 2014: al via il tour della legalità di Rossi

Sabato, da Borgomanero a Romentino, per incontrare i cittadini nei siti della provincia che hanno avuto a che fare con inchieste sulla malavita organizzata. Con Domenico Rossi ci sarà l'onorevole Pd Davide Mattiello

Prende il via sabato 3 maggio il "Tour della legalità" di Domenico Rossi, candidato Pd alle prossime elezioni regionali.

Rossi incontrerà i cittadini nei vari siti della provincia che hanno avuto a che fare con inchieste sulla malavita organizzata. Così, il primo appuntamento sarà alla torretta di Borgomanero (bene sequestrato a un personaggio riconducibile al clan Crisafulli), poi al Castello di Miasino (sequestrato al boss camorrista Pasquale Galasso) e infine nella zona delle cave di Romentino. Lungo tutto il tour, con Domenico Rossi ci sarà l’onorevole Pd Davide Mattiello, presidente della fondazione "Benvenuti in Italia" e membro delle commissioni parlamentare antimafia e giustizia.
 
Ecco il programma in dettaglio: 9,45 Torretta di Borgomanero (viale Marazza); 10,30 Castello di Miasino; 11 Incontro ad Ameno - riunione al museo, Sala consiliare del comune di Ameno (Piazza Marconi, 1); 12,30 aperitivo/pranzo a Orta; 15,30 Visita cave a Romentino; 17,30 Novara all’aperto in piazza Duomo; 19,30 Apericena a Romentino al Circolo Pd - Casa del Popolo via dei Conti Caccia 8; 21 Incontro con l'onorevole Davide Mattiello e il candidato al consiglio regionale del Piemonte Domenico Rossi, sempre al Circolo Pd di Romentino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Trecate: muore travolto dal treno

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Incidente a Novara: schianto tra due auto all'incrocio, un ferito

  • Concorso di Natale di Esselunga, vinte 3 Mini tra novarese e Vco: i numeri e i codici vincenti

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento