Il centrosinistra esorta Binatti a “battere un colpo”

Il comunicato dei consiglieri del gruppo “La Provincia in Comune”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

“Presidente Binatti… se ci sei batti un colpo” dopo alcuni mesi in cui abbiamo dato modo al neo-presidente della Provincia Federico Binatti di prendere le redini di un Ente dalla gestione così delicata, il gruppo consiliare di centrosinistra non risparmia critiche al presidente di Fratelli d’Italia, fermo e poco operativo nella governo della Provincia. In questi mesi Binatti e i suoi consiglieri si sono limitati a far passare per proprie le economie e le risorse reperite dall’amministrazione Besozzi, che hanno consentito di poter finalmente realizzare interventi di manutenzione a strade e scuole. Nulla altro è stato fatto, tranne l’acquisto di un drone e… una serie di dichiarazioni “poco felici” che rendono evidente come il Sindaco di Trecate non abbia per nulla le redini di un Ente che invece ha bisogno di persone operative e d’esperienza.

La gaffe sul bilancio. Binatti ha dichiarato alla stampa (ad esempio su ‘L’Azione’ il 18 gennaio) che “le casse della Provincia non hanno problemi e non presentano difficoltà come quelle della Provincia del Vco” specificando a più riprese che “la Provincia non ha alcun problema di pre-dissesto o altre criticità”. Una dichiarazione che ha dell’incredibile: come tutti sanno la Provincia di Novara è in pre-dissesto e lo stesso Binatti l’aveva votato quattro anni fa, quando era consigliere di minoranza durante il mandato Besozzi. Abbiamo lavorato per un intero mandato avviando il risanamento dei conti. Binatti si risvegli dal torpore e prosegua in questa direzione con decisione.

Binatti non proferisce parola sul bilancio e non dà modo al centrosinistra di contribuire costruttivamente: a distanza di mesi non ha ancora deciso nulla sulla presidenza della Prima commissione, che da prassi istituzionale viene concessa alla minoranza proprio per vigilare sui conti dell’Ente. Inoltre, nonostante abbia indicato come priorità la manutenzione di strade e scuole, non ha avviato l’assunzione del dirigente tecnico tanto necessario proprio per questi interventi indispensabili. Il centrodestra, facendosi forza dei numeri, nel precedente mandato aveva a più riprese fatto slittare la procedura per individuare il dirigente, nonostante la richiesta pressante di molti sindaci del territorio. Ora batta finalmente un colpo!  

Inoltre il presidente faccia chiarezza sulla questione dei premi ai dirigenti: l’amministrazione Besozzi aveva “congelato” una parte dei premi alla dirigenza considerati troppo elevati, chiedendo un approfondimento riguardo i criteri di valutazione in virtù delle mutate competenze dell’Ente. Stiamo parlando di premi superiori a 30mila euro annui per ciascun dirigente, per stipendi annui lordi in media di 100mila euro. Pare che alcuni dirigenti abbiano presentato un ricorso. Binatti renda pubblica la situazione e riferisca dettagliatamente sulle sue scelte.

Nessun segnale da Binatti nemmeno per quanto riguarda le elezioni per il rinnovo del Consiglio provinciale. Dovevano essere a gennaio, ma della convocazione nemmeno l’ombra. Ci domandiamo se il Sindaco di Trecate abbia il polso della situazione ed una sufficiente autonomia politica. O se, come pare, sia del tutto condizionato dai consiglieri della sua discordante maggioranza di centrodestra che temono forse di non essere riconfermati secondo i fragili equilibri attuali.

I più letti
Torna su
NovaraToday è in caricamento