Elezioni politiche, il ministro Pinotti a Novara

Roberta Pinotti è stata oggi in città in vista delle elezioni del 4 marzo

Roberta Pinotti fuori dalla sede del Pd novarese

Il ministro della Difesa Roberta Pinotti è stata a Novara per sostenere la campagna elettorale del Partito Democratico in vista delle elezioni del 4 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla Fondazione Novara Sviluppo ha prima incontrato i rappresentanti del mondo delle start up, dell'università, della ricerca e delle piccole medie imprese ad alto contenuto tecnologico e innovativo, per poi recarsi alla sede del Pd per incontrare i militanti per la campagna elettorale. "Invito ad andare a votare per il mio partito ovviamente, ma l'importante in realtà sarà andare a votare punto. Sarebbe un bel segnale per il Paese se l'astensionismo diminuisse" ha detto Pinotti, che sul tema dell'innovazione e delle start up ha aggiunto "Le start up hanno un ruolo fondamentale, perchè oggi abbiamo una grande qualità della produzione italiana, ma abbiamo anche una grande trasformazione della produzione. Vogliamo fornire gli strumenti, anche tecnologici, perchè chi produce in Italia possa innnovare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Batterio pericoloso: ritirato lotto di salmone prodotto a Borgolavezzaro

Torna su
NovaraToday è in caricamento