Referendum contro la Casta: dove e quando firmare a Novara

C'è tempo fino a giovedì 26 luglio per votare la consultazione referendaria che si propone di cancellare uno dei privilegi della casta politica: la diaria dei parlamentari

Anche a Novara è possibile firmare a favore del Referendum contro la Casta, promosso dal movimento Unione Popolare.

La consultazione referendaria si propone di cancellare la diaria dei parlamentari, il rimborso spettante a ogni deputato o senatore della Repubblica per il suo soggiorno a Roma durante i giorni in cui sono previsti lavori in aula: più o meno 3.500 euro al mese.

Secondo quanto comunicato dai promotori del referendum, che ha bisogno di 500mila firme perchè sia accettato, qualora questo "privilegio" venisse abrogato si risparmierebbero circa 48 mila euro all'anno per ogni membro del Parlamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Comune a Novara è quindi possibile votare, fino a giovedì 26 luglio, presso la segreteria generale: il lunedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 8,30 alle 12,30 e dalle ore 14,30 alle 17; il martedì e il venerdì dalle ore 8,30 alle 12,30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Novara, bonus bici confermato: come fare richiesta per ottenere fino a 500 euro per biciclette e mezzi elettrici

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie nei centri commerciali (anche all'aperto) e bar chiusi entro l'una

Torna su
NovaraToday è in caricamento