Ospedale Maggiore, importante riconoscimento per la radiologia

L'ospedale di Novara ha ottenuto recentemente il certificato di riconoscimento di struttura di eccellenza nel campo della radioprotezione dal programma EuroSafe Imaging Stars

Il dipartimento Servizi diagnosi e cura (radiologia) dell’ Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara ha ottenuto recentemente il certificato di riconoscimento di struttura di eccellenza nel campo della radioprotezione dal programma EuroSafe Imaging Stars (http://www.eurosafeimaging.org/stars) ed è pertanto stato incluso nella lista Eurosafe, pubblicata online, di strutture con analoghe caratteristiche (http://www.eurosafeimaging.org/stars/wall-of-stars).

EuroSafe Imaging Stars è una iniziativa della Società Europea di Radiologia volta a identificare e riconoscere i dipartimenti di Radiologia che, a livello europeo, seguono le migliori pratiche di radioprotezione del paziente e degli operatori.

Il riconoscimento viene effettuato da un comitato europeo a seguito della presentazione e di una serie di evidenze che certificano l’impegno della struttura richiedente ad attuare le migliori pratiche di ottimizzazione e di radioprotezione nell’ambito della radiologia medica.

Il gruppo di lavoro “Dose team” dell’Aou di Novara, che ha come referente il dottor Marco Brambilla, direttore della struttura Fisica sanitaria e come coordinatore il professor Carriero, direttore della struttura Radiodiagnostica, ha ottenuto questo significativo riconoscimento che testimonia l’impegno dell’ Azienda nel perseguire buone pratiche di radioprotezione a beneficio del paziente nell’ambito della sempre crescente attività di radiologia diagnostica.   

                                  

Potrebbe interessarti

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

Torna su
NovaraToday è in caricamento