Alunni delle medie di Trecate in visita al Pascal per sperimentare i laboratori

In modo particolare gli studenti hanno osservato un laboratorio sulle plastiche

Incontro utile per i ragazzi di terza media che il prossimo anno frequenteranno le superiori. Nei giorni scorsi le classi della Cassano di Trecate sono andate in visita al Pascal di Romentino. Come per gli anni passati, sono stati organizzati laboratori di diverse discipline per consentire agli alunni della scuola  di approfondire alcuni argomenti ma, soprattutto, di fare un’esperienza laboratoriale . Le tre classi hanno potuto, a turno durante la mattinata, passare da esperienze di fisica, informatica, biologia e di chimica dei materiali. In particolare, quest’anno, si è effettuato un laboratorio sulle plastiche che si inserisce in un nuovo progetto che coinvolgerà nei prossimi anni numerose altre classi sulla plastica e l’ambiente che mira a far conoscere agli allievi questo mondo in modo da renderli più consapevoli sull’utilizzo di questi materiali ormai diventati indispensabili nella nostra società.  Il progetto, oltre a continuare nei prossimi anni con esperienze che monitoreranno la degradazione di diversi materiali plastici e biodegradadili, verrà estesa anche in altre scuole del territorio che hanno già manifestato vivo interesse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, Cirio: "Ordinanza in Piemonte prorogata fino al 14 o al 20 aprile"

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

Torna su
NovaraToday è in caricamento