← Tutte le segnalazioni

Altro

Sillavengo: cerimonia di consegna di un defibrillatore

Lunedi 31 luglio, giorno della festa patronale di Sillavengo, l'associazione “Paolo Caccia Dominioni” ha organizzato la cerimonia di consegna alla comunità cittadina, di un defibrillatore semiautomatico esterno (Dae), acquistato grazie alla generosità del proprio segretario e tesoriere, il signor Franco Spadin, unitamente alla sua famiglia. La ragione che ha spinto la fam. Spadin a finanziare interamente l'iniziativa, risiede nella consapevolezza che in Italia, circa 60mila persone all'anno perdono la vita per “Morte Cardiaca Improvvisa”, e che la tempestiva disponibilità di un defibrillatore nelle immediate vicinanze, aumenta notevolmente le possibilità di sopravvivenza delle persone colpite, anche oltre l'80%. Il dispositivo, che non rilascia scariche in presenza di pace maker o battito cardiaco, può essere utilizzato sia per gli adulti che per i bambini, in quanto dotato di piastre specifiche, che limitano automaticamente l'intensità di erogazione. La manifestazione è stata presentata dal signor Paolo Viale, presidente dell'associazione promotrice del progetto, il quale ha illustrato ai presenti le attività passate e i programmi futuri del Circolo di Promozione Sociale “Paolo Caccia Dominioni”. In seguito sono intervenuti il dott. Roberto Turri, farmacista di Sillavengo, che ha sottolineato l'importanza della presenza di un simile apparecchio in un territorio fino ad ora sprovvisto, e successivamente il signor Franco Spadin, che in qualità di istruttore, ha lanciato l'invito a partecipare numerosi ai corsi di formazione e abilitazione all'uso del Dae, che verranno organizzati in loco a partire da settembre. La serata ha visto quindi la consegna ufficiale del defibrillatore al sindaco di Sillavengo, dr. Ing. Ivo Zanetta, il quale ha annunciato che l'amministrazione comunale ha deciso di farsi carico dell'acquisto di una teca riscaldata, indispensabile affinchè le piastre e la batteria che alimenta il Dae possano conservare la necessaria efficienza anche con le rigide temperature invernali. In chiusura, il primo cittadino ha espresso il proprio apprezzamento ai membri del direttivo dell'associazione per il lavoro compiuto, e ai quali il pubblico ha riservato un caloroso applauso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
NovaraToday è in caricamento