← Tutte le segnalazioni

Altro

Coronavirus: a Novara l'esercito insieme alle forze dell'ordine nei controlli cittadini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Novara oggi ha affrontato la sua prima giornata al fianco degli uomini e delle donne del Reggimento Nizza Cavalleria, che a supporto delle forze di polizia locali, in coordinamento con l’autorità Prefettizia per il nostro territorio, stanno monitorando il territorio cittadino e la prima cintura della provincia. Abbiamo potuto seguire il loro lavoro, affiancandoli con tutte le dovute precauzioni del caso, in quello che è il pattugliamento delle strade cittadine. Nel pomeriggio di oggi sono stati eseguiti circa una ventina di controlli in centro città, su nessuno dei quali sono state elevate sanzioni. I novaresi si stanno rivelando virtuosi ed hanno compreso in buona parte la necessità di uscire soltanto per le esigenze primarie (approvvigionamento alimentare, cure mediche, assistenza anziani, lavoro). Ricordiamo che il Reggimento Artiglieria a Cavallo dallo scorso 2 dicembre ha assunto il comando del Raggruppamento Tattico “Piemonte e Liguria” nell’ambito dell’operazione Strade Sicure e svolge attività di presidio di siti ed aree sensibili in concorso alle forze dell’ordine nelle città di Vercelli, Torino, Caselle, Genova, Vercelli e da oggi Novara. Il Reggimento è anche inquadrato nella Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” ed è l’unico reparto di artiglieria terrestre della Grande Unità da Combattimento del nostro Esercito a fornire gli assetti per la Capacità Nazionale di Proiezione dal Mare (CNPM).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
NovaraToday è in caricamento