Fotografare la Natura

"Pratiche di sostenibilità: sguardi sul territorio", è la prima edizione del concorso lanciato dall'organizzazione Kyoto CLub, con il supporto del Ministero dell'Ambiente e il patrocino di DamageGood

@Selva Reale

La fotografia è probabilmente fra tutte le forme d’arte la più accessibile e la più gratificante. Può registrare volti e avvenimenti oppure narrare una storia. Può sorprendere, divertire ed educare. Può cogliere, e comunicare, emozioni e documentare qualsiasi dettaglio con rapidità e precisione. Così la definiva il grande fotografo John Hedgecoe. In quest’ottica di completezza Kyoto Club chiede scorci di paesaggi e sostenibilità ai ragazzi.

Si tratta del concorso fotografico “Pratiche di sostenibilità: sguardi sul territorio”, una sfida rivolta a tutte le classi delle scuole medie inferiori e superiori: nella sintesi di una fotografia, i ragazzi devono riuscire a mostrare, attraverso il filtro dei propri occhi, il paesaggio, il suo sviluppo sostenibile, raccontando le buone pratiche avviate da cittadini e amministratori locali.

Per una volta non sono le storture e tutte le cose che non vanno a essere protagoniste, ma i giovani studenti sono invitati a ricercare e raccontare il “bello”. In un’istantanea devono catturare gli interventi sostenibili e virtuosi per il recupero e la salvaguardia dell’ambiente avviati sul proprio territorio, con un approfondimento dei temi energetico-ambientali, della mobilità sostenibile, dell’efficienza e risparmio energetico e della riduzione dei rifiuti.

L’organizzazione non profit Kyoto Club lancia la 1a edizione del concorso fotografico nell’ambito del progetto “Pratiche di sostenibilità", con il supporto del Ministero dell’Ambiente e il patrocino di DamageGood.

Le iscrizioni sono aperte, a tutte le classi delle scuole medie inferiori e superiori, fino al 15 marzo 2014, i partecipanti dovranno inviare i progetti fotografici, unicamente in formato digitale, entro il 20 aprile 2014.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
NovaraToday è in caricamento