Novara-Empoli 2-2 | E' mancata la vittoria, bisogna formare il gruppo

Molti avrebbero scommesso sulla vittoria del Novara, invece gli Azzurri hanno dovuto faticare molto per portare a casa almeno un punto. Dopo esser andati in vantaggio nel primo tempo, nel secondo hanno subito l'Empoli

Due punti persi o un punto guadagnato? Negli ultimi tre giorni sono arrivati ben sei giocatori, non esiste ancora un solido gruppo e questo sarà il compito principale di mister Tesser.

IL MATCH – Il primo calcio di punizione dal limite dell’area viene battuto dal Novara: Motta si scambia con Gonzalez, ma il tiro viene fermato da Dossena che si tuffa e para. All’8’ Piovaccari avanza, poi passa palla a Marianini che dalla fascia rimette in mezzo per il numero 7, ma quest’ultimo sbaglia e si lascia infilare dalla difesa ospite. Al 13’ altra occasione azzurra con Ghiringhelli che parte dalla propria metà campo e poi crossa al centro per Gonzalez, il quale, non trovandosi in posizione ottimale, gli ripassa il pallone e l’azione sfuma. Al 29’ il cielo carico di pioggia si tinge d’azzurro. Il Novara si porta finalmente in vantaggio: Gonzalez da calcio d’angolo mette in mezzo dove Ghiringherlli salta più in alto degli altri e mette il pallone in rete alla destra di Dossena. Al 30’ Pesce avanza, poi crossa a Piovaccari che nulla può, ma continuano gli assalti azzurri in area ospite. Al 40’ Gonzalez batte l’angolo dalla parte opposta di quello che ha portato il vantaggio, Motta prova ad agganciare, ma non ci riesce. Al 45’ punizione da posizione insidiosa di Valdifiori, ma fortunatamente il tiro non si rivela pericoloso.

Il secondo tempo inizia nel peggiore dei modi: al 47’ Saponara batte una punizione dal limite dell’area, Bardi intuisce, ma si tuffa in ritardo ed è gol. Al 65’ la pioggia ed il vento aumentano e in tribuna c’è il fuggi fuggi generale. Al 69’, su cross di Spinazzola, Saponara fa doppietta alle spese di un Novara decisamente calato nella seconda frazione di gioco. Al 73’ ci prova ancora Gonzalez, ma in area toscana trova tutta la difesa schierata e così non riesce ad aprirsi un varco.  All’80’ Gonzalez, su cross di Mehmeti, sorprende tutti e mette in rete, tanto che Dossena non ha il tempo di muoversi. Il Novara rientra in partita. All’86’ Marianini ci prova dalla distanza, il pallone non entra, ma si guadagna un calcio d’angolo. Nei cinque minuti di recupero è ancora Gonzalez a crederci, ma il suo tiro finisce tra le braccia di Dossena.

LE PAGELLE

DICHIARAZIONI POST GARA –  Viste la condizione generale sono soddisfatto, siamo una squadra che ha avuto tanti cambiamenti anche all’ultimo – esordisce l’ad Massimo De Salvo il primo tempo è stato buono, nel secondo dopo il gol ho visto 10 minuti di timore, poi è uscita la grande squadra che siamo. Abbiamo bisogno di un po’ di tempo per carburare, per imparare a giocare insieme. E’ presto per dichiarare gli obbiettivi, lo vedremo col tempo sul campo. Sicuramente è una squadra che ha voglia di fare: dopo la retrocessione abbiamo avuto la voglia di ripartire e ricostruire il gruppo, abbiamo una squadra con un’età media molto più bassa e poi abbiamo scelto dei giocatori con grandi motivazioni – continua De Salvo - l’importante è fare risultato, muovere la classifica è determinante, soprattutto perché siamo una squadra nuova. Anche gli ultimi arrivi hanno dovuto giocare perchè abbiamo già degli infortunati.

I primi dieci minuti sono stati in equilibrio, poi abbiamo fatto bene, invece dopo il loro gol ci siamo persi, abbiamo avuto delle difficoltà nella fase centrale del secondo tempo, sul pressing loro non siamo più riusciti a prender palla, ma alla fine è uscita la voglia e Gonzalez ha fatto un bellissimo gol – queste le parole di Attilio Tesser - i ragazzi devono ancora conoscere le caratteristiche dei propri compagni. Volevamo la vittoria e ne avevamo l’opportunità, quindi c’è rammarico, ma dall’altra c’è soddisfazione per gli ultimi minuti d’orgoglio. Abbiamo la consapevolezza che bisogna migliorare perché troveremo delle squadre anche più forti dell’Empoli.

Per come s’era messa la partita pensavamo di farcela, siam andati più volte vicino al 3-1, ma alla fine abbiam fatto un errore e da una situazione di predominio siamo arrivati a soffrire – questo invece il commento di Maurizio Sarri - mi è sembrato un Novara in costruzione, con molti valori singoli, ma con un gruppo ancora da formare.

TABELLINO NOVARA – EMPOLI  2-2

NOVARA (4-3-1-2): Bardi; Ghiringhelli, Lisuzzo, Bastrini, Del Prete; Mariani, Pesce, Parravicini (48’ Alhassan); Motta (58’ Lazzari); Gonzalez, Piovaccari(64’ Mehmeti). A disp.: Kosicky, Faragò, Alborno, Baclet. All.: Tesser

EMPOLI (4-4-1-1): Dossena; Laurini, Romeo, Tonelli, Regini; Saponara (79’ Camillucci), Moro, Valdifiori (83’ Mchedlidze), Cristiano (61’ Spinazzola); Pucciarelli; Cori. A disp.: Pelagotti, Ferreira, Signorelli, Schekiladze. All.: Sarri

Arbitro: Palazzino

Marcatori: 29’ Ghiringhelli (N), 47’ e 69’ Saponara (E), 80 Gonzalez (N)

Ammoniti: 34’ Saponara (E), 36’ Piovaccari (N),

Espulsi: nessuno

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incidente sul lavoro a Novara: operaio cade in un tombino e muore

  • Incidenti stradali

    Schianto frontale tra due auto a Olengo: quattro feriti

  • Incidenti stradali

    Mortale di San Pietro, Claudio Centrella esperto di evoluzioni in moto muore su uno scooter

  • Cronaca

    Cade sul binario e rimane incastrato: bloccata la circolazione dei treni sulla Torino-Milano

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul ponte del Sesia, Silvia forse tradita da una lastra di ghiaccio

  • Mortale di San Pietro, Claudio Centrella esperto di evoluzioni in moto muore su uno scooter

  • Si schianta contro un rimorchio, morto motociclista di 27 anni

  • Incidente a Caltignaga, schianto al semaforo: coinvolte un'ambulanza e due auto

  • Incidente sul lavoro a Novara: operaio cade in un tombino e muore

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana dell'8 e 9 dicembre

Torna su
NovaraToday è in caricamento