Battuta la capolista, La Lucciola si prepara al derby

Nel sesto turno del campionato di Promozione La Lucciola espugna il campo di Romentino, formazione che era stata capace di vincere le prime cinque gare stagionali. Ottima prestazione dei ragazzi di coach Lazzarini, che mercoledì affronteranno il Novara Basket nell’attesissimo derby novarese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Basket Romentino 47 - 63 La Lucciola Basketball (6 - 18, 19 - 31, 29 - 46) La Lucciola per provare a dare continuità ai progressi delle ultime uscite, Romentino per continuare a sognare: queste le premesse del match andato in scena domenica 25 novembre nella palestra dell’istituto “Pascal”. Nei primi cinque minuti di gioco le due squadre litigano con il canestro e le uniche marcature sono le triple di Tartaglia e Ugazio. A metà periodo è Merlo a sbloccare la situazione, e proprio il canestro del nuovo innesto novarese dà il là al primo mini-allungo della Lucciola. Martelli e Pavesi segnano entrambi dalla lunga distanza, e la difesa del capitano di Novara conduce alla rubata di Garavaglia che va ad appoggiare il 6 - 13 quando manca poco più di un minuto dal termine. E’ quest’ultimo che chiude i conti con il canestro del +12 proprio sulla sirena finale. Il secondo periodo si apre con cinque punti consecutivi dei padroni di casa. Romentino si chiude a zona e Novara non riesce a segnare per diversi minuti, affidandosi in maniera inefficace al tiro dai 6.75. A metà periodo gli ospiti sono comunque avanti 11 - 20, il canestro di Tartaglia pone fine al digiuno novarese e con un’altra fiammata La Lucciola riporta il proprio vantaggio in doppia cifra. Bene Cannavina, che sfrutta il proprio fisico e risulta estremamente efficace in fase difensiva, strappando diversi rimbalzi di capitale importanza. Al rientro dalla pausa lunga coach Lazzarini si gioca la carta Villa, e come nella scorsa partita il giocatore novarese risponde presente. Grazie anche ai suoi nove punti Novara tocca il +20 dopo tre minuti, amministrando il vantaggio nella seconda parte del periodo. Romentino ha l’ultimo possesso del quarto, La Lucciola difende benissimo e tiene un vantaggio di 17 punti quando mancano solamente dieci minuti. L’ultimo quarto si apre con cinque punti consecutivi dei bianco-rossi, Novara tuttavia mantiene la calma e ricaccia indietro gli avversari grazie alle marcature di Tartaglia e Garavaglia. I ragazzi di coach Cortese ne segnano sette consecutivi e si riportano sul -10 a quattro giri di lancette dal termine, ma ancora una volta La Lucciola tiene i nervi saldi e chiude i conti con la tripla di Vetrella. La Lucciola ottiene una meritatissima vittoria, la terza consecutiva, e sale a quota sei punti in classifica. Romentino pone fine alla striscia vincente di cinque vittorie, rimanendo tuttavia aggrappata alle primissime posizioni. Novara riesce a dare continuità ai miglioramenti mostrati nelle settimane precedenti sfoderando una prestazione convincente. I ragazzi di coach Lazzarini, nonostante qualche difficoltà, sono stati in grado di controllare il match fin dai primi minuti, dimostrando in alcune occasioni delle ottime letture offensive e riuscendo a mantenere il sangue freddo nei momenti più favorevoli a Ugazio e compagni. Tabellino La Lucciola: D. Dongiovanni, Pavesi 4, Vetrella 11, G. Dongiovanni 2, Fernandes, Martelli 5, Garavaglia 6, Guarneri 2, Merlo 7, Tartaglia 17, Cannavina, Villa 9. All. Lazzarini Tabellino Romentino: Ugazio 12, Tumiati, Percio 2, Pierini 11, Maderna 5, Pollastro 3, Marangoni 2, Ricotti 2, Biancon 6, Attanasio, Negri 2, Brunero 2. All. Cortese La Lucciola tornerà sul parquet già mercoledì 28 novembre, quando i bianco-blu sfideranno il Novara Basket nel derby cittadino che si disputerà nella palestra “Don Bosco” di Novara. I ragazzi allenati da Silvio Ferrarese si trovano attualmente al secondo posto del girone grazie a cinque vittorie ed una sola sconfitta, subita alla seconda giornata contro la corazzata Borgoticino (84 - 61). Il potenziale tecnico dei bianco-rossi è notevole, e nonostante la giovane età il Novara Basket è una delle pretendenti per il salto di categoria. I nostri avversari segnano mediamente 64 punti a gara, subendone invece 55. Particolare attenzione dovrà essere posta nei confronti di Meistro, Mamone e Abbruscato, le bocche da fuoco dell’attacco novarese. Il Novara Basket è reduce da quattro risultati positivi consecutivi, l’ultimo dei quali ottenuto contro Borgosesia (32 - 48). Nei due precedenti della scorsa stagione a spuntarla è stata sempre la squadra ospite. La Lucciola si è imposta al Pala “Don Bosco” con il punteggio di 72 - 75, mentre nel girone di ritorno i ragazzi di coach Ferrarese si sono vendicati espugnando la palestra “Bonfantini” con il punteggio di 72 - 77. Entrambe le occasioni hanno visto le squadre lottare su ogni pallone, dando così vita a match davvero appassionanti che hanno sicuramente divertito il numerosissimo pubblico presente sugli spalti. Vi aspettiamo numerosi mercoledì 28 novembre alla palestra “Don Bosco” di Novara, sita in viale Ferrucci 33. La palla a due è fissata alle ore 20.45. Arbitri dell’incontro saranno i signori Dimaggio e Rigon. Questi i risultati del sesto turno di campionato: Pallacanestro Borgoticino 81 - 47 Borgomanero Sporting Club, Vikings Paruzzaro Basket 85 - 64 Oleggio Junior Basket, Basket Samma Spartans 69 - 59 Virtus Verbania, Barberi Basket Borgosesia 32 - 48 Novara Basket, Polisportiva San Giacomo 58 - 85 Equipe Italia Omegna. Qui il programma della settima giornata del campionato di Promozione: Borgomanero Sporting Club - Vikings Paruzzaro Basket, Oleggio Junior Basket - Basket Samma Spartans, Pallacanestro Borgoticino - Basket Romentino, Virtus Verbania - Polisportiva San Giacomo, Equipe Italia Omegna - Barberi Basket Borgosesia. Forza La Lucciola!

Torna su
NovaraToday è in caricamento