Frena la corsa della Lucciola, il derby va al Novara Basket

Si ferma a cinque la striscia di vittorie consecutive della formazione targata La Lucciola Basketball, che non può nulla contro un Novara Basket migliore su ambo i lati del campo. La corsa ai playoff dei bianco-blu rallenta, ma c’è ancora speranza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

La Lucciola Basketball 47 – 62 Novara Basket (8 – 15, 30 – 31, 34 – 44)

Anche il secondo derby stagionale tra La Lucciola Basketball e Novara Basket viene vinto dalla formazione allenata da coach Ferrarese, che si impone meritatamente dopo aver dominato la gara per buona parte dei quaranta minuti di gioco. L’inizio del match è abbastanza equilibrato, entrambe le formazioni sentono la pressione di un derby sentitissimo e faticano a trovare il fondo della retina. Nella seconda metà del primo quarto sono gli ospiti ad allungare, mentre i padroni di casa si affidano quasi esclusivamente all’energia di un buon Merlo. La Lucciola segna solamente 8 punti e il Novara Basket ne approfitta per mettere subito la testa avanti, sfruttando anche qualche disattenzione difensiva di troppo. La seconda frazione si apre con una migliore difesa dei padroni di casa, che iniziano a recuperare qualche pallone, mentre in attacco sono ancora Merlo e Tartaglia a farla da padrone per i bianco-blu. Il ritmo della partita si alza e le due formazioni iniziano a segnare con continuità. Pavesi ne segna 5 consecutivi e La Lucciola torna a -4 dopo tre minuti. Nel giro di qualche azione si completa la rimonta dei ragazzi di coach Lazzarini, che impattano a quota 23 dopo il 2+1 di Vetrella. I padroni di casa trovano anche il vantaggio con la bomba di Martelli, a cui però risponde subito Abruscato con la stessa moneta. Il quarto si chiude sul 30 – 31. Al rientro dalla pausa lunga gli ospiti premono sul pedale dell’acceleratore, mentre tra le fila dei padroni di casa regna la confusione. La bomba di Meistro inaugura la fuga dei bianco-rossi, che dopo sette minuti trovano la doppia cifra di vantaggio. La Lucciola si sblocca solo dopo cinque minuti con Garavaglia. Una pessima terza frazione si chiude sul 34 – 44. All’inizio dell’ultimo periodo coach Lazzarini prova a giocarsi il tutto per tutto chiamando la difesa a zona, che inizialmente sembra essere efficace: La Lucciola arriva anche a - 4 dopo due liberi realizzati da Merlo, decisamente il migliore dei suoi. Dopo un primo momento di stordimento, tuttavia, gli ospiti prendono le misure e reagiscono, riportando il vantaggio ad una soglia di sicurezza. I padroni di casa accusano il colpo e si arrendono sotto i colpi di Meistro e Torgano, i quali portano i bianco-rossi sul +15. Il risultato finale dice 47 – 62; vittoria meritatissima dei ragazzi di coach Ferrarese, dimostratisi ancora una volta superiori a Pavesi e compagni. La Lucciola paga una brutta serata in attacco ed una difesa che non riesce quasi mai a contrastare la fluidità della fase offensiva avversaria. Dopo questa sconfitta La Lucciola vede allontanarsi la vetta della classifica, anche se il discorso playoff ancora non è chiuso: servirà una vittoria al PalaBagnella contro Equipe Italia Omegna. Tabellino La Lucciola: Pavesi 10, D. Dongiovanni, Vetrella 3, G. Dongiovanni, Fernandes ne, Ceffa, Martelli 5, Garavaglia 2, Merlo 16, Tartaglia 9, Cannavina, Rizzi. All. Lazzarini Tabellino Novara Basket: Recchia, Abruscato 8, Ruzza, Mamone 9, Ruffa, Signorelli 10, Marini 7, Torgano 4, Pirozzi, Savoini 4, Meistro 18, Gambaro 2. All. Ferrarese Forza La Lucciola!

Torna su
NovaraToday è in caricamento