Igor Volley, sarà Stoccarda l'avversario nei quarti di Champions League

Le azzurre scenderanno in campo in Germania, per l'andata dei quarti di finale, tra il 12 e il 14 marzo per poi disputare in casa il match di ritorno sette giorni più tardi, tra il 19 e il 21 marzo

Foto di Andrea Marangon

Sarà la formazione tedesca dell'Allianz Mtv Stuttgart il prossimo ostacolo per la Igor Volley lungo il cammino europeo. Le azzurre scenderanno in campo in Germania, per l'andata dei quarti di finale, tra il 12 e il 14 marzo (data e ora saranno ufficializzati nei prossimi giorni) per poi disputare in casa il match di ritorno sette giorni più tardi, tra il 19 e il 21 marzo. L'incrocio delle semifinali porterà la vincente della doppia sfida a incontrare la vincente dell'altro quarto di finale tra la Dinamo Mosca e il Vakifbank Istanbul Campione d'Europa e del Mondo in carica. Nell'altra parte del tabellone, doppia sfida italo-turca tra Scandicci e Fenerbahce e tra Conegliano ed Eczacibasi.

"Credo sia importante - spiega il capitano azzurro Francesca Piccinini - per il movimento tutto il fatto di aver evitato un 'derby' italiano nei quarti di finale, questo mette nelle condizioni la pallavolo italiana potenzialmente di avere tre formazioni in semifinale, fattore che sarebbe sicuramente molto positivo. Sicuramente, essendo testa di serie, il rischio da evitare era proprio quello di un incrocio con Scandicci e Conegliano. L'urna in questo ci ha assistite ma adesso dovremo completare l'opera superando Stoccarda nella doppia sfida che non è assolutamente da sottovalutare. I campi tedeschi sono storicamente difficili, quest'anno Scandicci e Conegliano hanno entrambe perso a Schwerin, per esempio, e servirà una doppia prestazione di alto livello del collettivo tutto per raggiungere l'obiettivo semifinali. Più in là per il momento non è il caso di guardare, ce ne preoccuperemo a tempo debito. Da inizio anno ripetiamo che vorremmo fare un passo in più della scorsa stagione, raggiungendo la prima semifinale di Champions League della storia del club. Fatto questo, ci preoccuperemo del resto".

Il programma dei quarti di finale

GARE DI ANDATA (12-14 marzo): Allianz MTV Stuttgart (GER) - Igor Gorgonzola Novara; Dinamo Moscow (RUS) - VakifBank Istanbul (TUR); Savino Del Bene Scandicci - Fenerbahce Opet Istanbul (TUR); Imoco Volley Conegliano - Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR)

GARE DI RITORNO (19-21 marzo): Igor Gorgonzola Novara - Allianz MTV Stuttgart (GER); VakifBank Istanbul (TUR) - Dinamo Moscow (RUS); Fenerbahce Opet Istanbul (TUR) - Savino Del Bene Scandicci; Eczacibasi VitrA Istanbul (TUR) - Imoco Volley Conegliano

La formula

Il nuovo regolamento della Champions League ha previsto 5 gironi all'italiana da 4 squadre. Al termine delle sei gare complessive, le prime classificate e le migliori tre seconde hanno guadagnato l'accesso ai quarti di finale, da disputarsi su gare di andata e ritorno. Al contrario delle scorse edizioni, le quattro formazioni vincenti si affronteranno in semifinale, non più in gara secca all'interno della Final Four ma sempre su gare di andata e ritorno. Le due finaliste si contenderanno in gara unica il trofeo, nelle 'Super Finals' del 18 maggio 2019 a Berlino.

Potrebbe interessarti

  • Quando e perchè cambiare le lenzuola

  • A Novara la prima procedura di radioterapia intra-operatoria

  • 5 rimedi naturali per allontanare le formiche da casa

  • Novara, nuovi trattamenti endoscopici mini-invasivi per l'obesità al Maggiore

I più letti della settimana

  • Bogogno, schianto fra auto e moto: gravissimo il centauro

  • Novara, rissa in pieno centro fra un gruppo di ragazzi

  • Verbania, 46enne ferito al collo per strada: è gravissimo

  • Cannobio, si trancia un dito mentre sta lavorando al supermercato

  • Druogno, incidente mortale: vittima un pensionato investito da un'auto

  • Novara, entra in un negozio del centro ed esce senza pagare: bloccato dalla titolare

Torna su
NovaraToday è in caricamento