La Lucciola Basketball Novara espugna il campo di San Maurizio

Basket Samma Spartans 61 - 78 La Lucciola Basketball

Nonostante le numerosissime assenze, allenatore compreso, La Lucciola espugna il campo di San Maurizio grazie ad un ultimo quarto straordinario. Impressionante la risposta dei ragazzi di Novara,
che ribaltano il risultato dell’andata grazie ad una prova da vera squadra.

I novaresi si presentano a San Maurizio molto rimaneggiati e senza allenatore, anch’egli, come altri, alle prese con una pesante influenza. Non certo le condizioni migliori per affrontare un match
decisivo in ottica rincorsa playoff, dal momento che gli Spartans si presentavano con due punti in più in classifica e, soprattutto, con il vantaggio nello scontro diretto. I primi due punti del match li segna Pilla, a cui prontamente rispondono i novaresi, che dopo la tripla di Garavaglia si portano sul 2 – 8 quando sono trascorsi cinque minuti di gioco. Gli Spartans ricuciono immediatamente lo strappo grazie al 2+1 di Delle Fave e alla tripla di Comolli, che dà così il via al suo personalissimo show con dieci punti consecutivi. Novara tuttavia risponde colpo su colpo e anche grazie al buon impatto di Villa chiude il primo quarto in vantaggio di una lunghezza. Nei primi minuti della seconda frazione regna l’equilibrio, spezzato nella seconda metà del periodo dalle tre triple consecutive degli Spartans, due delle quali a firma Varola. Novara scivola a – 9 quando mancano meno di due minuti all’intervallo lungo, ma riesce a trovare prontamente la forza di reagire con il duo Villa – Dongiovanni; quest’ultimo riesce anche a segnare subendo fallo a due secondi dal termine, dalla lunetta è impreciso ma Tartaglia prende il rimbalzo e realizza i due punti che permettono agli ospiti di impattare a quota 33. Al rientro dalla pausa lunga Pioppi ne segna subito quattro per gli Spartans, ma Novara non si fa sorprendere e rimane a contatto. Nella seconda metà del terzo periodo è La Lucciola a mettere la testa avanti grazie a Villa e Tartaglia, i migliori marcatori del match. Novara tocca due volte il +5, Delle Fave risponde con un canestro allo scadere e a dieci minuti dal termine il risultato è 47 – 50.

Il canestro di Ceffa regala ai novaresi il massimo vantaggio (47 – 53), un vantaggio che si riduce però ad una sola lunghezza grazie ad un parziale di 8 – 3 a favore degli Spartans. A 5’45” dalla sirena finale l’attacco dei padroni di casa si blocca, mentre Novara inizia ad andare spesso in lunetta: le percentuali non sono eccelse ma il vantaggio della Lucciola si dilata progressivamente. Nel giro di
quattro minuti, soprattutto grazie al duo Villa – Tartaglia, Novara accumula un vantaggio di 14 punti che ammazza la partita. Gli Spartans si sbloccano quando manca un solo giro di orologio, Villa chiude il suo personale show con una schiacciata ed il match termina con il punteggio di 61 – 78.

Tabellino Novara: Tartaglia 20, D. Dongiovanni 10, Ceffa 6, Martelli 5, Pavesi 3, Garavaglia 5, Bollettino, Vetrella 3, Villa 26, Cicala.

Tabellino San Maurizio: Comolli 12, Breganni 3, F. Carulli, Pilla 6, E. Varola 9, Pioppi 13, Barberis 2, L. Berardi 3, P. Carulli 2, Delle Fave 11, Andreello ne. All. Facchin

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cureggio, taglia una pianta nel bosco e rimane schiacciato

  • Attualità

    Viale Roma chiuso per lavori alle fogne: le deviazioni

  • Cronaca

    Video | Auto in contromano sulla tangenziale di Novara

  • Cronaca

    Si sente male mentre taglia la legna in giardino: morto sul colpo

I più letti della settimana

  • Novara: 18enne si toglie la vita in camera sua

  • Galliate: "Siamo sotto schock, la scuola non c'entra": parla la famiglia del ragazzo che si è tolto la vita

  • Le migliori pizzerie di Novara

  • Fa un incidente e dice di stare bene: poche ore dopo finisce in rianimazione a Novara

  • Trecate, muore mentre è al parco colpito da un malore

  • Incidente in tangenziale a Pernate: strada chiusa, traffico in tilt

Torna su
NovaraToday è in caricamento