Novara mantiene i nervi saldi: prima vittoria casalinga

Prima vittoria casalinga per i ragazzi di coach Giorgio Lazzarini, che superano Borgosesia e conquistano due punti fondamentali per classifica e morale. Decisivo Villa, che in pochi minuti sul parquet ne segna 13

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

La Lucciola Basketball 63 - 53 Barberi Basket Borgosesia (23 - 16, 37 - 33, 44 - 36) La sfida tra La Lucciola e Barberi Basket metteva l’una contro l’altra due formazioni a caccia di riscatto: Novara arrivava dalla sconfitta contro San Maurizio e da un inizio di stagione caratterizzato da alti e bassi, Borgosesia era reduce dalla disfatta patita all’ultimo contro Romentino. Nei primi minuti del match è La Lucciola a farla da padrona, con il contropiede chiuso da Tartaglia che fissa il punteggio sul 10 - 4 dopo tre minuti di gioco. Novara è estremamente efficiente sia nella metà campo offensiva che in quella offensiva, e a poco meno di un minuto dal termine del quarto il risultato è di 23 - 10. Gli ospiti tuttavia rispondono con sei punti consecutivi, due dei quali ottenuti grazie ai liberi conquistati su fallo da tre punti a tempo pressoché scaduto. Nei primi minuti del secondo periodo l’attacco dei padroni di casa non è più efficace come nel primo quarto, tuttavia Novara mantiene qualche lunghezza di vantaggio grazie anche al due su due dall’arco di capitan Pavesi. La Lucciola è però in difficoltà e gli ospiti ne approfittano, rientrando a -2 anche grazie ad uno strepitoso alley-oop chiuso da Bevilacqua - un’azione rara da vedersi in un campionato di Promozione. Novara ha l’ultimo possesso del primo tempo, ma la tripla di Rizzi non va a segno ed il punteggio rimane sul 37 - 33. Al rientro dalla pausa lunga entrambe le formazioni faticano a trovare il fondo della retina. Novara segna solo con la tripla di Tartaglia, coach Lazzarini si gioca allora la carta Villa e la partita svolta. Il neo-entrato segna subito quattro punti e permette ai novaresi di allungare, seppur di poco. Gli ultimi dieci minuti sono inaugurati da altri quattro punti di Villa, che poi segna la tripla del 51 - 38 che fa esplodere il palazzetto. Con meno di sette minuti da giocare ed un vantaggio di 13 punti il match sembra chiuso, ma ancora una volta Novara si inceppa, permettendo così a Borgosesia di rifarsi sotto. A tre giri di orologio dalla sirena finale il vantaggio novarese è di sole quattro lunghezze, entrambe le squadre sentono la pressione e faticano a segnare. La rimonta finale degli avversari e un po’ di confusione fanno temere il peggio a Novara, che già nella partita precedente aveva gettato al vento una partita già portata a casa. Per fortuna contro Borgosesia il finale è diverso, Tartaglia fa respirare i suoi segnando la bomba del 59 - 53 e nelle ultimissime azioni i ragazzi di coach Gagliardini non sono abbastanza lucidi. L’appoggio di Guarneri chiude il match, Novara vince 63 - 53 e conquista così la prima vittoria in casa di questo campionato. Nonostante ancora lontana dal miglior gioco, la formazione novarese ha saputo mantenere il sangue freddo nei momenti decisivi del match, soprattutto durante le fasi di rimonta degli avversari. In un campionato che si preannuncia ricco di sfide punto a punto, imparare a gestire con calma e lucidità i momenti più delicati di gioco è sicuramente uno step necessario nel percorso di crescita di questa squadra. Da segnalare l’ottimo impatto sulla partita di Villa, che in pochi minuti è stato capace di segnare 13 punti. Bene comunque tutti i ragazzi novaresi, che in più momenti sono stati capaci di mostrare la giusta aggressività sia in fase d’attacco che in fase difensiva. Questa vittoria darà la giusta carica a Pavesi e compagni, che domenica 25 novembre torneranno nuovamente sul parquet per affrontare Basket Romentino, capolista del girone e squadra rivelazione di questa prima fase di campionato. Tabellino La Lucciola: D. Dongiovanni 6, Pavesi 6, Vetrella 6, G. Dongiovanni 10, Merlo 6, Martelli, Guarneri 2, Ruffa, Tartaglia 11, Rizzi 3, Villa 13. All. Lazzarini Tabellino Borgosesia: Russo 6, Spunton, Perucca 6, Camagna ne, Filié, Bovio 11, Cottura, Scansetti 5, Bevilacqua 8, Canova 17. All. Gagliardini Questi i risultati delle altre gare del quinto turno di campionato: Oleggio Junior Basket 55 - 66 Pallacanestro Borgoticino, Virtus Verbania 54 - 74 Vikings Paruzzaro Basket, Borgomanero Sporting Club 41 - 44 Basket Romentino, Novara Basket 76 - 47 Polisportiva San Giacomo, Equipe Italia Omegna 69 - 50 Basket Samma Spartans. Forza La Lucciola!

Torna su
NovaraToday è in caricamento