Nuoto, Libertas Novara 14 volte in "top ten" ai regionali per Esordienti B

A Torino la staffetta 4x50 stile libero maschile ha abbassato anche il record societario

I nuotatori in gara

Esordienti B della Libertas Nuoto Novara per 14 volte in "top ten" al campionato regionale di categoria svoltosi gli scorsi 8 e 9 giugno a Torino.

Ad andare più vicina di tutti al podio è stata Rebecca Gramuglia, quarta nei 50 stile libero e poi nona nei 50 dorso. A seguire, scorrendo i piazzamenti, Pietro Colombo è arrivato sesto nei 200 sl e settimo nei 100 dorso. Sesta piazza anche per la staffetta 4x50 mista maschile composta da Nicolò Serina, Matteo Federico Ignat, Jacopo Franzone e Pietro Colombo. Settimo tempo invece, valso però il nuovo record societario, per la staffetta 4x50 sl maschile del medesimo quartetto partito in quest'occasione nell'ordine Colombo-Franzone-Ignat-Serina.
Tre volte nei primi dieci Valentina Franzè, settima sui 50 rana, ottava nei 100 sl e nona nei 50 sl. Tris di piazzamenti anche per Nicolò Serina, sesto nei 100 dorso, settimo sui 50 dorso e decimo nei 50 farfalla. Ottavo Luca Ceraolo nei 100 rana. Nono Matteo Borsotti nei 50 dorso.

Ai regionali Esordienti B, per la Libertas giunta al 18° posto nella classifica a squadre, hanno gareggiato anche Diego Bosi, Alessandra Sacchi, Francesco Romano Sambuchi, Martina Tosino.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivo a Novara: 6 locali da non perdere

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • L'Ordine dei medici contro la "fuga" all'estero dei giovani dottori

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

  • Geometra scomparso a Bellinzago: l'appello della famiglia

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento