Oleggio Magic Basket, gli Squali cedono nel finale

L’Oleggio Magic Basket cede alla Robur et Fides Varese

Ancora quaranta minuti di battaglia con la resa soltanto sulla sirena finale. Nell’11^ giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket cede alla Robur et Fides Varese 65-71 e incassa la quarta sconfitta
consecutiva. Il parziale di 15-0 nel terzo periodo ha tenuto accese le speranze poi sfumate da episodi dell’ultimo quarto.

Mamy in campo con Valentini, Hidalgo, Pilotti, Bertocchi e Marusic al rientro dall’infortunio; Varese con Ferrarese, Planezio, Mercante, Passerini e Rosignoli. Gli Squali provano a far sentire in due azioni la loro voce (5-2), poi Varese si lancia in un parziale di 0-9 che vale il 5-11 e il time out di coach Remonti e anche il riposo forzato di Marusic per due falli. Valentini attacca il ferro e in lunetta è preciso (9-13), Ferrarese allunga con la tripla, Hidalgo dentro al traffico e poi Bertocchi si appende al ferro (13-16). Parravicini scappa in contropiede e accorcia, Maruca preciso in lunetta (15-20). Mercante prima spara da tre poi approfitta di una palla persa e coach Remonti richiama time out (17-25). Spinta di energia degli Squali che con il duo Pilotti/Valentini firmano un mini parziale di 6-0 che vale il 23-25. I canestri arrivano da entrambe le parti, poi è ancora Ferrarese dall’arco a punire, ma Valentini in lunetta e Pilotti consegnano il primo pareggio (30-30). All’intervallo è 33-37 con tripla di Marusic.

Al rientro è parziale 0-7 Robur e primo vantaggio in doppia cifra (33-44), Marusic carica la squadra e fa voce grossa sotto canestro e gira in lunetta, per Bertocchi due punti preziosi (38-46). La rimonta
biancorossa inizia con Parravicini che toglie la doppia cifra di vantaggio (40-49) e lancia i compagni in un parziale di 15-0 (11 punti tutti suoi tra palle rubate, tiri dall’area e corse in mezzo alla difesa) che
vale il 53-49 al termine del terzo periodo. Planezio mette un sassolino alla corsa dei padroni di casa prima dall’arco e poi facendo 2/3 per i liberi di un antisportivo e tecnico a capitan Gallazzi che deve
lasciare il campo (53-54). Hidalgo rimette testa avanti, gli Squali lottano contro ogni sfortuna, Parravicini riposa nel suo momento migliore perché carico di 4 falli, Marusic sfrutta benissimo il gioco
da tre punti (58-54), ma Pilotti riceve un colpo al naso ed è costretto a star fuori qualche minuto per le medicazioni. Varese ritorna in vantaggio con parziale di 0-9 che vale il 58-64. Pilotti e Bertocchi
tengono accesa la speranza (61-64), arriva una tripla, Valentini non smette non lottare ed è lui l’ultimo ad andare al ferro dopo i giri in lunetta ospiti: 65-71.


Oleggio Magic Basket – Coelsanus Robur et Fides Varese: 65-71 (15-20; 33-37; 53-49)
Oleggio: Hidalgo 6, Al Rubeai ne, Valentini 17, Barcarolo ne, Parravicini 13, Pilotti 12, Marusic 11, Gallazzi, Bertocchi 6, Ponzelletti, Corti ne, Franchini ne. All. Remonti.

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Gli alimenti che NON devono essere conservati in frigo

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Incidente mortale a Trecate: perde il controllo della moto e finisce in una risaia

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento