Nelle acque del Lago D'Orta senza respirare: l'impresa di Livia e Emiliano

I "novaresi" Livia Bregonzio e Emiliano Scaburri tenteranno il record italiano di apnea dinamica lineare outdoor

Livia Bregonzio e Emiliano Scaburri

Avete mai provato a nuotare sott'acqua, senza respirare? Ce l'avete fatta a finire una vasca? Livia ed Emilano ce la fanno eccome: sono due campioni di apnea. 

La castellettese Livia Bregonzio, attuale campionessa del mondo di apnea in vasca, è capace di nuotare con la sua monopinna, senza prendere fiato, per ben 247,30 metri. Non è da meno Emiliano Scaburri, anche lui atleta nazionale élite di apnea lineare indoor Fipsas. Ora si stanno preparando ad affrontare una nuova impresa, questa volta però non in vasca, ma nelle gelide acque del Lago D'Orta. Il 21 ottobre entrambi tenteranno di stabilire un nuovo record italiano di apnea dinamica lineare outdoor

L'appuntamento è alle 10.30 a Orta San Giulio, in via Domodossola 23, per l'evento organizzato dal Primo Club Lacustre Sommozzatori di Novara, per il quale gareggiano i due atleti, in collaborazione con Sub Novara Laghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Blocco del traffico a Novara, facciamo chiarezza: chi può circolare e chi no

  • I 5 migliori ristoranti sul Lago d'Orta

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Inquinamento a Novara: scatta il blocco del traffico, stop ai diesel Euro 4

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

Torna su
NovaraToday è in caricamento