Le "Ondine" della Libertas Nuoto Novara protagoniste ad Asti

Nella manifestazione regionale Esordienti A e nelle gare "Girotondo blu" per le categorie Esordienti B e C, arrivano podi in serie per le "sincronette" novaresi. Otto di loro si sono già qualificate ai Campionati Italiani Invernali, in programma ad aprile a Roma

Le "Ondine" della Libertas

Diverse giovanissime "ondine" della Libertas Nuoto Novara si sono messe in evidenza in occasione delle ultime gare di nuoto  sincronizzato che si sono svolte lo scorso 3 febbraio nella piscina di Asti.

Nella manifestazione regionale per la categoria Esordienti A, in cui hanno gareggiato sette "sincronette" novaresi, Marianna Pino (2007) si è piazzata prima su un totale di 40 atlete, superando la soglia dei 62.000 punti. Hanno "sfondato" quota 60.000 punti anche le compagne di squadra Alessia Uglietti, terza a pochi decimi dalla medaglia d'argento, e Matilde Migliaretti (2007) alla fine sesta nonostante l’influenza. Camilla Gennusa, così come le altre portacolori della Libertas, ha confermato il punteggio di qualificazione per i Campionati Italiani Invernali di categoria piazzandosi nona assoluta e prima tra le atlete del suo anno di nascita. Asia Ferrari (2008) è arrivata decima in classifica generale e seconda tra le coetanee, ottenendo così il punteggio di ammissione ai Campionati Italiani dopo aver superato di ben 7.000 punti il punteggio minimo di ammissione. Obiettivo qualificazione alle finali tricolori raggiunto anche per Giulia Zucca Marmo (2008) e di poco sfiorato, invece, per Beatrice Spaltini. E' salito ad otto, quindi, il numero complessivo delle atlete novaresi che il prossimo aprile gareggeranno a Roma ai Campionati Italiani Invernali di categoria.

Piazzamenti di prestigio anche nella manifestazione "Girotondo Blu". Tra le quattro concorrenti classe 2009 della categoria Esordienti B, Caterina Castelli, seconda, si è fermata a pochi centesimi dall’oro seguita a ruota dalle compagne Vittoria Azzalin, medaglia di bronzo, e Asia Alj, quarta. Buona prestazione anche per Livia Zago, quindicesima su un totale di 35 partecipanti. Tra le Esordienti C, ben otto tra le più piccole "sincronette" di Novara si sono cimentate nella loro prima prova stagionale di esercizi tecnici. La Libertas ha monopolizzato il podio: Emma Ferrari, classe 2010, è giunta prima, la compagna di squadra e coetanea Rachele Leoncavallo seconda e Zoe Luparia (2011) terza assoluta ma prima tra le atle del suo anno di nascita. Per alcune bimbe, che hanno iniziato gli allenamenti solo lo scorso mese di settembre, si è trattato dell'esordio agonistico in assoluto. È il caso di Sofia Mezzetti (2011), Maria Giulia Caccia (2011), Eva Marinozzi (2012) ed Aurora Imbrici (2010): proprio quest'ultima, dopo soli quattro mesi di allenamenti, si è piazzata dodicesima su un totale di 51 atlete. Tra le più "esperte" si è invece fatta notare Carlotta Rogora (2010) reduce da una brutta influenza che l’ha vista saltare gli ultimi
allenamenti prima della gara.

Potrebbe interessarti

  • Aperitivo a Novara: 6 locali da non perdere

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • L'Ordine dei medici contro la "fuga" all'estero dei giovani dottori

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Geometra scomparso a Bellinzago: l'appello della famiglia

  • Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento