Novara: Sporting club Monterosa festeggia il nuovo acquisto Riso con "Cavalli e...non solo"

Domenica grande manifestazione dedicata al mondo degli animali. Tanto divertimento e solidarietà. il plurimedagliato Riso arricchisce il team di cavalieri del club novarese

Il campione italiano Federico Riso ha scelto la città di Novara e l'importante centro ippico Sporting Club Monterosa per la preparazione ai prossimi Campionati Europei e alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Riso è un giovane cavaliere appartenente al Gruppo sportivo delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, tre volte consecutive campione italiano young riders, medaglia di bronzo ai Campionati europei youg riders e medaglia d'oro ai Campionati italiani assoluti.
Cresce così lo staff degli istruttori federali, che oltre a nuovo ingresso di Federico Riso, comprende anche Gianni Balzaretti, Lorenzo Comenduli e Riccardo Moro. L'obiettivo dichiarato dal presidente Claudio Limontini è quello di giungere alla formazione di una squadra agonistica che possa portare il nome di Novara in alto sui campi di equitazione nazionali ed internazionali.

Il prossimo evento andrà in scena domenica 25 settembre con la seconda edizione della manifestazione “Cavalli e…non solo”: il più grande raduno d'Italia di tanti animali domestici e non, che conquisterà l'attenzione degli appassionati al mondo dell'equitazione ma anche di tanti appassionati del mondo animale.Mostre di furetti, dog agility, pet therapy, sheep dog (prova di lavoro di cane da pastore con pecore), sfilata per l'elezione di Miss e Mister CHICuahua, e, ancora, il battesimo della sella (per chi vuole provare l'emozione di montare a cavallo) e il gran finale con l'elezione del Model Pet. L'arduo compito di individuare il vincitore tra diverse razze e specie di animali (non è necessario che il cane o il gatto siano di razza pura) sarà assegnato ad una severissima giuria composta esclusivamente dai bambini.
La giornata si aprirà con l'inno jazionale, suonato dal vivo dalla banda di Caltignaga per annunciare la partenza della XXIII edizione della Gara di pattuglia a cavallo. Il cross country farà da apripista ad una giornata ricca anche dal punto di vista sportivo.
Tutte le iniziative sono organizzate da numerose associazioni, tra cui la Scuola Nazionale per la formazione di unità cinofile di soccorso del Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta.

Madrina di questa intensa giornata sarà la giornalista Tessa Gelisio, conduttrice televisiva, giornalista e Presidente dell'Associazione per la conservazione ambientale ForPlanet onlus.
La manifestazione, dedicata a grandi e piccini, che unisce sport e solidarietà, si propone il fine di raccogliere fondi per i progetti di solidarietà promossi dall'Associazione “Nessun uomo è un'isola onlus” che da anni porta avanti il progetto “borsa della spesa”, ovvero un aiuto attraverso la distribuzione di generi di prima necessità, per le famiglie novaresi in difficoltà.

Per questo saranno presenti la Pro Loco di Sologno e l'Associazione Alpini di Caltignaga che cucineranno paniscia e salamelle per tutti con il ricavato devoluto al progetto di solidarietà.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Borgo Ticino: schianto frontale tra due auto sulla Provinciale

  • Cronaca

    Alpinista sorpreso da un temporale precipita vicino alle cascate del Toce

  • Incidenti stradali

    Incidente in autostrada: sbaglia uscita, fa retromarcia e si schianta contro un'altra auto

  • Cronaca

    Novara, tenta un suicidio buttandosi nel garage sotterraneo

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: 5 luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Novara, nuovi autovelox in arrivo in città

  • Novara, tenta un suicidio buttandosi nel garage sotterraneo

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana dell'11 e 12 agosto

  • Litigano per i cani, padre e figlio aggrediti e picchiati in un parcheggio

  • Incidente in corso Vercelli, schianto all'incrocio: una donna ferita

Torna su
NovaraToday è in caricamento