La Lucciola Basket, venerdì si ospita la Virtus: rialziamoci!

I novaresi, reduci da due sconfitte consecutive, ospitano i ragazzi della Virtus Verbania, con l’obiettivo di riassaporare il sapore della vittoria. Appuntamento venerdì alle ore 21.15 presso il PalaBellini di Novara

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Le sconfitte contro Novara Basket ed Equipe Italia Omegna hanno precluso alla Lucciola la possibilità di accedere ai playoff, rendendo vana la rincorsa iniziata nella seconda metà di questa stagione. Nel match decisivo contro la Fulgor, in particolare, i bianco-blu non hanno saputo sferrare il colpo del K.O. agli avversari quando tutto sembrava girare per il verso giusto. Una volta che Omegna ha messo la testa avanti, Novara non ha più saputo reagire, fallendo in un paio di occasioni la palla del pareggio. Il campionato, tuttavia, non è terminato, e dovrà essere onorato fino in fondo, fino all’ultimo minuto dell’ultima partita di questa stagione. Il primo appuntamento è fissato per venerdì: i ragazzi di coach Lazzarini ricevono la Virtus Verbania, formazione che occupa attualmente l’undicesimo posto in graduatoria a quota 8 punti, 16 in meno rispetto a Novara. Nell’ultimo turno di campionato la Virtus ha subito una sconfitta casalinga contro Borgosesia con il risultato finale di 51 – 74. I novaresi proveranno a cogliere un risultato simile a quello del match di andata, quando si erano imposti con il risultato di 60 – 70. In quell’occasione La Lucciola era partita forte, prendendo subito 9 punti di vantaggio; l’attacco di Novara era però calato nel successivo quarto d’ora, permettendo una lenta risalita degli avversari, che addirittura erano stati capaci di portarsi in vantaggio. Nella seconda metà della terza frazione gli ospiti avevano ripreso il controllo del match, chiudendo una gara non certo brillante sul +10. Qualche pillola statistica: l’attacco di Novara è più prolifico rispetto a quello della Virtus, producendo mediamente 63,4 punti a gara contro i 60,4 degli avversari. Anche la difesa dei ragazzi di coach Lazzarini si comporta meglio: La Lucciola concede 59,2 punti a match, 12,4 in meno rispetto a Verbania. Top scorer della Virtus è l’esperto Marco Mai, capace di segnare mediamente 17,3 punti ad allacciata di scarpe.

Vi aspettiamo venerdì 29 marzo, alle ore 21.15, presso la palestra “Bellini” di Novara (via Crimea 12). Arbitro dell’incontro sarà il signor Scotti Massimo (Novara).

Torna su
NovaraToday è in caricamento