Verbano Cusio OssolaToday

Prende il traghetto e scompare: è giallo sul Lago Maggiore

Gli oggetti personali dell'uomo sono stati trovati a bordo. Ricerche in corso nelle acque del lago

La sua auto era all'imbarcadero, i suoi effetti personali a bordo, ma di lui non c'era alcuna traccia.

É giallo sul Lago Maggiore per la scomparsa di un uomo di 53 anni, residente a Germignaga, che si è imbarcato a Laveno sul traghetto diretta a Intra ma che non è mai sceso dall'imbarcazione. L'allarme è scattato nella sera di domenica 10 febbraio, quando a bordo sono stati trovati i suoi effetti personali. I carabinieri, allertati dagli addetti alla navigazione, hanno visionato le immagini dello sbarco, ma di lui non c'era alcuna traccia. Da qui l'ipotesi che l'uomo si sia gettato nelle acque del lago.

Le ricerche, nonostante il forte vento di lunedì che le ha rallentate, sono concentrate nel tratto di lago tra Laveno e Intra, dove stanno operando diverse squadre dei vigili del fuoco, i sommozzatori, gli specialisti del soccorso acquatico e un elicottero. Per ora non sono state trovate tracce dell'uomo. 

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Come realizzare un barbecue in muratura

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

  • Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

Torna su
NovaraToday è in caricamento