Verbano Cusio OssolaToday

Litiga col vicino e chiama i carabinieri, in casa però ha una serra di marijuana: arrestato

E' successo a Crevoladossola. A finire in manette, un giovane di 27 anni. In casa sua, i militari hanno trovato 8 piante di marijuana

Le piantine, la droga e il materiale sequestrato dai carabinieri

Litiga con il vicino di casa per l'ennesima volta e chiama i carabinieri, che però una volta sul posto scoprono in casa sua una piccola serra di marijuana.

E' successo a Crevoladossola; lo sfortunato protagonista della vicenda è un giovane di 27 anni, arrestato e sottoposto ai domiciliari.

A scatenare il diverbio tra il 27enne e il vicino di casa è stato il gatto di quest'ultimo, che era solito utilizzare il giardino del giovane come toilette personale. Tra i due volanto insulti, parole grosse e spintoni; si arriva quasi alle mani, così il 27enne richiede l'intervento dei carabinieri, che giunti sul posto calmano i due uomini.

Ma per il 27enne non è sufficiente: il ragazzo chiede infatti ai militari dell'arma di verbalizzare una querela nei confronti del vicino. I due carabinieri avviano la formalizzazione degli atti e chiedono al giovane un documento e la possibilità di redigere immediatamente il verbale in casa del 27enne.

Una richiesta che ha mandato in ansia il giovane, che non gradisce che i carabinieri entrino nella sua casa e manifesta un atteggiamento diverso, si innervosisce e accampa scuse banali: la casa è in disordine, è scomoda, mentre quella del vicino sarebbe più calda ed
accogliente.

Insospettiti, i militari valutano di effettuare una perquisizione che chiarirà tutti i dubbi: nel sottotetto, perfettamente attrezzata, c’è una piccola serra di marijuana. Vengono rinvenute e sequestrate 8 piante e 20 semi di canapa indiana, oltre a 131 grammi di marijuana, materiale per
l’essicazione ed il confezionamento dello stupefacente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Lo stadio di Novara set cinematografico per un giorno: si cercano comparse

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Tragedia a Castelletto: muore investito dal camion della nettezza urbana

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • E' un rifugiato politico l'uomo che vagava a piedi con un coltello sulla A4: arrestato dopo 24 ore di ricerche

Torna su
NovaraToday è in caricamento