Giovedì, 29 Luglio 2021
Animali

Gite fuori porta: un itinerario a 4 zampe nel Parco Nazionale della Val Grande

Natura selvaggia e incontaminata è la scelta ideale per fine settimana insieme al nostro cane

Foto di Dan Fador da Pixabay

Le vacanze sono ormai sempre più vicine e perché non trascorrerle insieme ai nostri amici a quattro zampe? 

Sono ormai molte le strutture pet friendly, che accolgono il nostro animale come un vero e proprio ospite e lo fanno sentire a casa. Scegliere poi la natura incontaminata della montagna, con i suoi ampi spazi verdi farà sicuramente felice anche il nostro amico peloso. In questo modo, non dovremo più lasciarlo da amici o parenti o nelle varie pensioni. 

Viaggiare in auto è sicuramente la soluzione più facile. Ecco quindi un itinerario fuori città, tra la natura pura e selvaggia della Val Grande.

Il Parco Nazionale della Val Grande è l'area selvaggia più vasta d'Italia. Si estende nel cuore della provincia del Verbano Cusio Ossola ed è parte del Sesia-Val Grande Geopark, un'area di interesse geologico entrata a far parte della rete mondiale di geoparchi, patrocinata dall'Unesco.

Qui, boschi senza fine, acque trasparenti e cime solitarie fanno da padroni e accompagnano il visitatore in tutto il suo percorso. Insieme alla natura, però, anche storia e cultura caratterizzano questo ambiente unico, in cui ogni luogo si fa racconto di una civiltà montanara, passata e presente, fatta di pastori e boscaioli. 

Visitare il parco nazionale del Val Grande con il cane è possibile, ma non in tutte le aree. Quelle più esterne hanno libero accesso per i cani, mentre quelle più interne, l'area B e C, prevedono l'ingresso del cane soltanto con guinzaglio. 

Il parco è dotato di quattro punti di accesso principali, in ognuno dei quali sarà possibile reperire maggiori informazioni relative all'area specifica di interesse presso i centri visite.
 
La scelta tra sentieri natura, itinerari e traversate è davvero ampia, e varia a seconda del grado di difficoltà e dei tempi di percorrenza. Prima di intraprendere qualsiasi tipo di percorso, ricordate di provvedere a una buona scorta d'acqua, non solo per voi, ma anche per il cane.

Il parco ha un'estensione notevole, per questo motivo, per godersi al meglio le sue impareggiabili bellezze, il consiglio è quello di non trascorrerci soltanto una giornata, soprattutto se si viene da lontano. All'interno del parco è possibile è possibile pernottare in bivacchi e rifugi o soggiornare presso le strutture dei comuni che fanno parte del parco e che ammettono i nostri amici animali:

  • B&B Ca' del Pitur, Cossogno (VB)
  • Agriturismo Corte Merina, Cossogno (VB)
  • Ostello Val Grande, Cossogno (VB)
  • La Casa di Bianca, Cossogno (VB)
  • Le 2 formiche, Cossogno (VB)
  • Residenza Lilia, Premosello-Chiovenda (VB)
  • B&B La Mora Selvatica, San Bernardino Verbano (VB)
  • Casa Spocchia, Valle Cannobina (VB)
  • B&B Dove comincia la bella Italia, Beura-Cardezza (VB)
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gite fuori porta: un itinerario a 4 zampe nel Parco Nazionale della Val Grande

NovaraToday è in caricamento