rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Animali

Pastore australiano: origine e caratteristiche fisiche dell'Australian shepherd

Il Pastore australiano è un cane nato da un incrocio e la cui origine è incerta. Scopriamo tutto quello che bisogna sapere prima di adottarne uno

Il Pastore australiano noto anche come Australian shepherd è un cane molto apprezzato dalle famiglie, per il suo aspetto dolce e il suo manto lungo e di diversi colori.

Questa razza veniva utilizzata per controllare mandrie e greggi, per cui ha un carattere forte e tenace; inoltre, il Pastore australiano è un cane molto attivo che ha bisogno di muoversi. Per tale ragione prima di adottarne uno ti consigliamo di valutare bene le sue necessità e il tuo stile di vita.

Origine e storia del Pastore australiano

Caratteristiche fisiche del Pastore australiano

Carattere del Pastore australiano

Cura e salute del Pastore australiano

Origine e storia del Pastore australiano

L’origine e la storia del Pastore australiano sono incerte; si narra che questo pet derivi da antichissimi cani pastore della penisola iberica, utilizzati per controllare e custodire i greggi di pecore per la produzione di lana merinos.

Dopo il 1700 con l’esportazione della lana merinos, questi cani arrivarono nel resto d'Europa e ben presto anche in Australia, dove vennero incrociati con razze autoctone poco conosciute, ossia il Koolie e lo Smithfiel.

Da qui, è nato ciò che oggi conosciamo come Pastore australiano.

Caratteristiche fisiche del Pastore australiano

Il Pastore australiano colpisce per il suo manto lungo, morbido e di diverse sfumature di colore: dal nero al bianco, passando per il rosso fino al beige.

Si tratta di un cane di taglia media, dal corpo lungo e ben proporzionato. Altra caratteristica sorprendente sono gli occhi bicolore, marroni e azzurri, oppure neri e marroni.

La coda è corta, oppure lunga e arrotolata naturalmente lungo il dorso dell’animale.

Il Mastino Napoletano: caratteristiche fisiche e temperamento di uno dei molossoidi più massicci

Carattere del Pastore australiano

Nato come cane pastore, questa razza ha un carattere forte e molto tenace.

Il Pastore australiano è un pet molto territoriale, affiliativo e possessivo, questo lo rende una razza adatta alla famiglia, verso la quale sarà molto protettivo; di conseguenza, tenderà a difendere il proprio territorio e non accetterà di buon grado gli sconosciuti.

Ultimo ma non per importanza, questa razza è molto attiva e necessita di muoversi, meglio se all’aria aperta; per tale ragione, è un cane poco adatto alla vita in città ma molto di più alla vita in campagna.

Cura e salute del Pastore australiano

Trattandosi di un cane nato per mano dell’uomo, può soffrire di molte patologie anche gravi, come:

  • malformazioni dell’anca
  • cataratta
  • atrofia progressiva della retina, che può causare anche cecità totale
  • allergie

Il Pastore australiano deve seguire una dieta bilanciata e proporzionata alla sua attività fisica; in più, avendo un pelo lungo e folto deve essere toelettato e spazzolato periodicamente, in modo da mantenerlo sano, pulito e lucente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastore australiano: origine e caratteristiche fisiche dell'Australian shepherd

NovaraToday è in caricamento