rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Animali

 I consigli di Anpana Novara per un San Silvestro con gli amici a 4 zampe

L'associazione animalista spiega alcuni accorgimenti da adottare per salvaguardare gli animali dal terrore e dal pericolo dei botti

L'abitudine di esplodere i botti di Capodanno non si è esaurita nemmeno nel periodo della pandemia. Per molti animali rappresenta un vero e proprio incubo che, se non controllato, può causare loro gravi conseguenze, anche psichiche. Il rumore dei botti può provocare un disorientamento che li costringe ad allontanarsi con disperazione, terrore e angoscia.

Prendiamo quindi ogni precauzione possibile e facciamo in modo che, se si trovano all'esterno, non abbiano nessuna possibilità di scavalcare e scappare; alcune reazioni, come mordere la recinzione vista come un ostacolo alla fuga o sbattere contro porte o barriere per tentare di aprirle, sono pericolose.

I consigli di Anpana Novara per proteggere i nostri amici a quattro zampe durante le feste

  • Portiamoli all'interno delle mura domestiche.
  • Se non è possibile tenerli dentro casa, posizioniamo un giaciglio e delle coperte dove si possano rifugiare, eliminando tutto ciò che potrebbe ferirli.
  • Se si trovano all'interno chiudiamo bene le imposte e le finestre per attutire i rumori esterni e lasciamo le luci e la Tv accese e le porte interne aperte.
  • Gli animali domestici si sentono protetti dalla nostra presenza e, anche se ci sono amici in casa, non lasciamoli soli. Coinvolgiamoli e mostriamoci sempre tranquilli e rilassati.
  • Potrebbe darsi che il cane impaurito non ami il nostro contatto: lasciamolo libero di cercarsi un riparo e non tocchiamolo da dietro, perché si potrebbe spaventare.
  • Se si nasconde, non costringiamolo ad uscire: quando sarà tranquillo uscirà da solo.
  • Per la loro e la nostra incolumità evitiamo di portarli a passeggio in questi giorni di festa, perché chi accende la miccia dei botti non ha orario.
  • Se non se ne può fare a meno indossiamo al cane l'imbragatura antifuga con il segnale Gps.

Gli accorgimenti valgono anche per chi possiede animali da reddito, in particolare se sono legati. Meglio slegarli, potrebbero ferirsi gravemente o morire soffocati nel tentativo di fuggire. Purtroppo, per gli animali selvatici non ci sono sostegni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

 I consigli di Anpana Novara per un San Silvestro con gli amici a 4 zampe

NovaraToday è in caricamento