rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Attualità

Green pass e mascherine: le nuove regole dal 1° aprile

Le novità in vigore da venerdì per uffici, negozi, scuola e quarantene

Dal 1° aprile scattano nuove regole per quanto riguarda il green pass.

Il nuovo decreto, approvato dal governo, porterà gradualmente a ridurre le restrizioni per il contenimento della pandemia. Il primo step sarà il 1° di aprile, quando decadrà l'utilizzo di green pass e super green pass in molti luoghi e cambieranno le regole per le quarantene e per la scuola

Le nuove regole: cosa cambia dal 1° maggio

Le regole dal 1° aprile

Dal 1° aprile infatti decade l'obbligo di super green pass sui luoghi di lavoro per gli over 50. Niente super green pass anche sul mezzi di trasporto pubblico locale, che tornano al 100% della capienza, sui quali sarà sufficiente indossare la mascherina ffp2. Non sarà più necessario avere il green pass base per entrare negli uffici pubblici, nei negozi, nelle banche, alle poste o dal tabaccaio. Anche nei ristoranti all'aperto non sarà più prevista l'esibizione di alcun certificato: via libera quindi a pranzi e cene all'aperto anche per chi non è vaccinato. Inoltre decade il limite delle capienze, quindi anche negli stadi sarà possibile occupare il 100% dei posti. Il green pass rafforzato resterà dunque in vigore fino al 30 aprile solo per la ristorazione al chiuso (per i turisti stranieri decade già dal primo aprile), piscine, palestre, centri benessere, sale gioco, discoteche, congressi ed eventi sportivi al chiuso.

Novità dal 1° aprile anche per le quarantene da contatto con un caso positivo al covid, anche per i non vaccinati: dovrà restare in autoisolamento solo chi ha contratto il virus mentre chiunque abbia avuto un contatto dovrà applicare il regime dell'autosorveglianza, indossando la mascherina Ffp2 per 10 giorni. Non ci sarà più quindi distinzione tra vaccinati e non vaccinati.

Per quanto riguarda la scuola, l'obbligo di isolamento resta solo per i contagiati: la Dad quindi resterebbe solo per coloro che hanno contratto l'infezione. In tutte le scuole, compresi nidi e infanzia, anche con quattro casi di positività tra gli alunni di una classe, l'attività didattica prosegue per tutti in presenza con l'utilizzo di mascherine a partire dai 6 anni. Riparte anche la possibilità di svolgere gite e manifestazioni sportive.

In tutti gli altri casi non citati invece le regole rimangono uguali, almeno fino al 1° maggio, quando ci sarà un'ulteriore apertura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass e mascherine: le nuove regole dal 1° aprile

NovaraToday è in caricamento