menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nonna Dorina con parenti e sindaco Canelli

Nonna Dorina con parenti e sindaco Canelli

Novara: la donna più longeva della città ha spento 107 candeline

Maria Teodora Vanzini fino a 102 anni viveva nella sua casa della Bicocca da sola

Nuovo record per la città di Novara e per le case di riposo dirette da monsignor Ernesto Scirpoli: dopo il compleanno di Lorenzo Berzero, l'uomo più anziano d'Italia con le sue 110 primavere, questa volta a spegnere le candeline è stata Maria Teodora Vanzini, ospite della casa di riposo Mater Dei.

Nonna Dorina, 107 anni compiuti l'8 giugno, è la donna più longeva di Novara: nata nel 1911 in Germania, ha visto passare davanti ai suoi occhi due guerre, ha assistito al boom economico, al passaggio dalla lira all'euro e al progredire delle nuove tecnologie.

Per cento anni ha vissuto ininterrottamente nella stessa casa, nel quartiere della Bicocca di Novara, per poi trasferirsi in un'altra abitazione. L'arrivo nella casa di riposo di via Perazzi risale a 4 anni fa.

A celebrare il compleanno ieri, oltre alla figlia, al genero, ai nipoti e al personale della struttura, anche il sindaco di Novara Alessandro Canelli. Un pomeriggio allegro nel quale Dorina, sfoderando il suo sorriso migliore, si è anche esibita per i presenti intonando alcuni brani della tradizione popolare.

"La sua forza - raccontano i parenti - è stata quella di essere una grande lavoratrice. Operaia tessile alla Rivercellotti, a 55 anni è andata in pensione, ma da buona casalinga non ha mai smesso di lavorare, rifacendo ben sette letti al giorno: quelli di casa sua e quelli della famiglia della nipote, che abitava di fronte. Insomma una donna attiva, che fino all'età di 102 anni trovava anche il tempo di leggere i quotidiani". 

Quattro anni fa il ricovero in casa di riposo, in seguito a una brutta caduta. "Dopo l'incidente - raccontano i parenti - Nonna Dorina era molto deperita e tutti pensavamo al peggio, invece si è ripresa velocemente ed oggi ha ancora tanta voglia di vivere e di stare accanto alla figlia e ai nipoti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

  • Attualità

    Coronavirus, come procedono i vaccini in Piemonte?

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento