rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità

Novara, liceo Carlo Alberto: partito il cantiere da 10milioni per una scuola più green

I lavori dureranno due anni e nel frattempo gli studenti sono ospitati nelle strutture dell'oratorio San Giuseppe e del Ite Mossotti

Sono iniziati lunedì, 15 gennaio, i lavori che trasformeranno il liceo classico e linguistico Carlo Alberto in una scuola moderna e più green.

Il progetto infatti prevede un intervento per l'adeguamento sismico, l'efficientamento energetico, l'isolamento termico e acustico, la sostituzione dei serramenti, la riqualificazione degli impianti di riscaldamento, la ventilazione e l'illuminazione, la realizzazione di un impianto fotovoltaico e di ambienti innovativi di apprendimento.

È l’opera più importante della Provincia in materia di ristrutturazioni e adeguamenti degli edifici scolastici, verranno spesi quasi 10milioni di euro finanziati con i fondi Pnrr dalla Regione Piemonte e dalla Provincia di Novara, e i lavori dovrebbero durare due anni. 

Il 30 novembre la scuola era stata cantierizzata in attesa di iniziare i lavori dopo il trasloco avvenuto durante le vacanze di Natale. Gli studenti del liceo l'8 gennaio hanno ripreso le lezioni nelle aule delle strutture della parrocchia San Giuseppe e del Ite Mossotti dove risiederanno per i prossimi due anni.

L’intervento all’edificio scolastico prevede due ambiti principali, uno riguarda l’adeguamento strutturale e il secondo la sostenibilità e la riqualificazione energetica.

"Le opere per l’adeguamento strutturale - spiega Andrea Crivelli consigliere delegato all'Istruzione della Provincia di Novara - saranno principalmente l’antisfondellamento dei solai con rete firborinforzata, il placcaggio delle travi e altri interventi sulle strutture in chiave antisismica. Le opere che riguardano la riqualificazione energetica generale prevedono da una parte l’isolamento dell’intero edificio con la posa di nuovi serramenti più moderni e l’attivazione di un sistema di ricircolo dell’aria forzato, ma soprattutto con la cappottatura e isolamento della copertura. Dall’altra parte le caldaie esistenti verranno sostituite con pompe di calore e quindi otterremo un miglioramento impiantistico per garantire una migliore sostenibilità ed un edificio più green."

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, liceo Carlo Alberto: partito il cantiere da 10milioni per una scuola più green

NovaraToday è in caricamento